Padel: Pietro Giovannini medagliato all’Europeo Giovanile

Condividi

Medaglia di bronzo per Pietro Giovannini e l’Italia all’Europeo Giovanile (Juniors European Padel Championship) di padel a squadre, svoltosi nei giorni scorsi a Valencia, in Spagna.

La competizione (11 Paesi in gara) prevedeva sfide composte da tre incontri, uno per categoria (Under 14, Under 16 e Under 18). Pietro, al primo impegno all’estero, è stato schierato sempre come titolare dal c.t. azzurro Martin Pereira, in coppia con il siciliano Stefano Indomenico. Quattro le vittorie riportate sui cinque confronti disputati, decisive per salire sul podio.

Gli azzurrini hanno chiuso il loro girone al primo posto, grazie ai successi ai danni di Svizzera (3-0) e Paesi Bassi (2-1), nei quarti hanno avuto la meglio (3-0) sulla Svezia, si sono poi arresi 2-1 (unico k.o. anche per Giovannini-Indomenico) al Portogallo, perdendo così la possibilità di sfidare i fortissimi spagnoli, e nella finale per il 3° posto hanno meritatamente superato il Belgio. Dai quarti di finale in avanti, i match sono stati trasmessi in diretta streaming sul canale You Tube dell’International Padel Federation. Pietro ha avuto anche l’onore di essere il portabandiera azzurro (12 in tutto erano i convocati che hanno affrontato la trasferta spagnola) in occasione della sfilata di apertura dell’evento.

L’ottimo risultato conseguito in terra iberica ha fatto gioire anche i familiari ed i tecnici Giovanni Fornaro e Matias Granes.

Questa la classifica finale per il settore maschile: 1. Spagna, 2. Portogallo, 3. Italia, 4. Belgio, 5. Francia, 6. Olanda, 7. Svezia, 8. Lituania, 9. Svizzera, 10. Ungheria, 11. Austria.

Per la cronaca, terza piazza per l’Italia anche nel tabellone femminile, alle spalle di Spagna e Svezia.

In questo weekend il giovane atleta del Don Quique Imperia è impegnato a Roma nella Coppa delle Regioni, nella quale rappresenterà la Liguria sia nella categoria Under 14 (con il sanremese Pietro Forneris) che nell’Under 16 in coppia con il compagno di club Francesco Giammusso.

Pietro è inoltre in corsa, con l’abituale partner, il pugliese Antonio Veneziani, per prendere parte alle Finals del circuito internazionale Fip Promises, previsto dal 28 novembre al 4 dicembre a Monterrey (Messico), in contemporanea con l’ultimo Major del Premier Padel.

“Padel, disciplina emergente: quale strategia nutrizionale” è il titolo della conferenza in programma domani, sabato 22 ottobre, alle ore 10.30, presso il Circolo Tennis Imperia di zona San Lazzaro, dove è operativo, con quattro campi, anche il Don Quique Padel. Il relatore sarà il dottor Stefano Beschi, dietista, esperto di alimentazione in ambito sportivo, specialista che annovera collaborazioni anche con atleti professionisti e squadre di alto livello. L’appuntamento è aperto non solo a soci, familiari degli atleti e tecnici, ma anche a tutti gli sportivi e a coloro che hanno a cuore la propria salute. L’appuntamento rientra tra le iniziative collaterali alla tappa del prestigioso circuito Open Padel svoltosi a luglio proprio sui campi del Don Quique.

Condividi

Articoli correlati

Andrea Basso vince l’Open Isolani Diapason del TC Albaro

L’Open Isolani Diapason da 1600 euro di montepremi, organizzato...

CUS Genova Tennis ko casalingo nell’esordio nel Girone 3 di Serie B2

Cade in casa con onore all’esordio nel Girone 3...

Al Tennis Club Lavadore di Celle Ligure la prima edizione del Trofeo Italmatch

Il tennis italiano sta vivendo un momento magico e...

Il Park Tennis Genova festeggia la promozione in A1 Femminile

La squadra femminile capitanata da Giorgia Buchanan ha raggiunto...

Ottimo avvio con il primo torneo Padel al TC Genova

Esordio per il TC Genova 1893 con il primo...

Grande festa al Park Tennis per la conquista della A1 femminile

Il Park Tennis Club Genova festeggia. La squadra femminile...