Serie A2 Femminile: Savona annienta Roma

Prima partita stagionale davanti al pubblico di casa e prima vittoria per l’Azimut Wealth
Management Savona. La squadra ligure, in cerca di riscatto dopo la sconfitta subita sulla sirena ad Ancona, ospita Stella Azzurra Roma Nord, squadra neopromossa capitolina dal giovanissimo roster. L’inizio è molto promettente per le ragazze di coach Dagliano, che iniziano a macinare gioco già delle prime azioni della partita grazie ai canestri di Pobozy sotto le plance.

La squadra romana cerca di alzare il ritmo per mettere per sfoderare una delle sue armi: la
costruzione veloce e l’attacco in contropiede. Nella seconda frazione del quarto, infatti, Savona si fa “tirare dentro” e così, lentamente, si concretizza la rimonta di Stella Azzurra, abile nel recuperare palla e concludere in maniera efficace. Le Pappagalline rimangono in controllo della partita grazie alle triple di Picasso e di Paleari, che nella seconda metà del quarto permettono l’allungo che manderà le biancorosse al primo mini-riposo in vantaggio di 9 punti (24-15).

Il secondo quarto sembra la copia del primo in apertura, ancora due canestri di Pobozy per Savona mentre per Stella Azzurra sale in cattedra Bucchieri. Le biancorosse faticano a contenere le giocate in pick and roll delle avversarie e non sono sempre concentrate nel taglia-fuori a rimbalzo: questo frutta seconde occasioni offensive e punti alle nero-stellate che ricuciono lo svantaggio portandosi a -3 verso la metà del quarto. Paleari permette alle sue di respirare e di riprendere alcuni punti di vantaggio, ma gli ultimi due minuti sono dominati dalle capitoline che con Bucchieri e Pelka raggiungono e superano le padrone di casa. Solo l’appoggio in contropiede di Ceccardi permette ad Amatori di mantenere il vantaggio minimo all’intervallo 38-37.

Al rientro in campo coach Dagliano sistema le problematiche difensive che avevano condizionato la sua squadra nel corso del primo tempo, come sempre parte forte Pobozy, ben supportata da Zanetti e parte così un nuovo allungo firmato Amatori Savona. Prosperi tiene a galla le ragazze di coach Chimenti e Bucchieri continua a mandare a bersaglio tiri dalla media. Tuttavia, la squadra ospite non riuscirà a recuperare i punti che la separano dalle biancorosse, che tornano sulla doppia cifra di vantaggio con l’ennesima tripla di Paleari a pochi secondi dalla fine del terzo quarto: 59-49. Ultima frazione di gioco che non presenta particolari sorprese, Sansalone apre mandando a bersaglio due tiri liberi, le rispondono Pelka e Bucchieri per Stella Azzurra ma le padrone di casa questa volta sembrano averne di più e negli ultimi 5 minuti assestano la spallata definitiva al match andando ad incrementare il proprio vantaggio grazie anche alle giocate di Vivalda e Salvestrini. Da segnalare l’esordio in serie A2 di Caterina Lorè, classe 2006 e quelli di Gorini e Pesce in questa stagione. Tutte e le tre le ragazze provengono dalla “cantera” savonese. Alla sirena risultato finale: 85-65.

“Era fondamentale la reazione psicologica della squadra, abbiamo giocato una partita molto
intensa ed aggressiva, dobbiamo continuare su questa strada. Sarà importante lavorare ancora sull’aspetto difensivo e giocare in maniera più fluida in attacco”. Queste le parole del primo assistente di coach Dagliano, Giacomo Cacace. “La partita non è iniziata bene da parte nostra, abbiamo provato a rimanere attaccate al match e ci siamo riuscite per 35 minuti, ma qualche errore di troppo ci ha condizionato. Quello che vogliamo portare avanti è un percorso di crescita, il nostro roster è molto giovane ed è comunque un piacere vedere ragazze così giovani apprendere nuove cose nel corso di ogni partita”. Questo invece il commento di coach Jonatha Chimenti nel post-partita.

Amatori Pallacanestro Savona: Vivalda 7, Salvestrini 2, Picasso 16, Pobozy 22, Zanetti 12, Ceccardi 2, Pesce, Lo Re, Gorini, Sansalone 4, Paleari 20, Leonardini. All. Dagliano, Ass. All. Cacace, Colandrea, Faranna.

Stella Azzurra Roma: Prosperi 11, Ndiaye, D’Arcangeli 9, Brzonova 3, Zangara 3, Perrotti 4, Pelka 12, Bucchieri 15, Garofalo 4, Barbakadze 4. All. Chimenti. Ass. All. Imbrogno, Falqui.

Prossimo appuntamento con la Serie A2 domenica 23 ottobre ore 17.00, trasferta in terra sarda per la gara contro CUS Cagliari.

Condividi