Genoa a Cosenza con un occhio alla Coppa Italia in settimana

Un’altra trasferta per il Genoa, con caratteristiche simili alle precedenti, archiviate con tre successi ed una sconfitta. Anche il Cosenza non rientra nel lotto delle candidate alla promozione, sicché non può trattarsi di appuntamento improbo. I calabresi però pascolano nella colonna a sinistra della classifica ed appaiono più robusti rispetto all’anno scorso, quando acchiapparono la salvezza per il rotto della cuffia.

Cosenza da espugnare: col Gegen-Pressing?

Gara alla portata contro una squadra che non vanta nomi altisonanti, se escludiamo quel Larrivey, argentino, che dopo la parentesi cagliaritana aveva ripreso a girare il mondo per poi planare in Calabria ad un’età da… pensionato. Occorre però non fidarsi di lui, cosiccome del rifinitore Brignola, ma senza il più dotato dei centrocampisti, Florenzi, qualche problemuccio è emerso. In difesa si preannuncia il rientro del finlandese Vaisanen, mestierante di rendimento.

L’ambiente del Gigi Marulla è caliente, ma per i 700 supporters genoani pronti a scendere al Sud non si profila un’accoglienza sgradevole: a lungo le due tifoserie accomunate dai colori rossoblù sono state gemellate.

Sarà principalmente il comportamento del Grifo a determinare lo sviluppo del match. Blessin confida in un avversario abbastanza intraprendente, che conceda praterie ai suoi bomber, ma difficilmente sarà accontentato. Mister Dionigi conosce la categoria, è un pragmatico e non mai sposato tesi tatticamente audaci. Avrà rispetto del nobile avversario e, almeno in presenza di un risultato utile, eviterà d sbilanciarsi.

Tocca al trainer di Stoccarda diradare le perplessità che il suo Genoa continua a destare. Serve in avanti una fisionomia di manovra più delineata, con movimenti programmati tra i vari elementi, al fine di evitare intasamenti e accrescere la pericolosità in zona gol. Da riconsiderare, poi, l’efficacia assoluta del “gegenpressing”, una strategia altamente sfiancante, impossibile da attuare per una partita intera. Da qui non solo una differenza di prestazioni tra una fase e l’altra dello stesso match ma anche un calo di lucidità alla distanza, spesso decisivo in zona gol, dove arrivano giocatori piuttosto spompati dalla fatica.

Gegenpressing

Il progetto di fondo del tedesco è palese: partire a ritmi incalzanti, pressare l’antagonista nella sua metà campo e segnare uno o due gol per poi amministrare. Sinora il giochetto non è quasi mai riuscito, e se ne vedono i risultati – scarsi – in fatto di realizzazione.

Turn Over Coppa Italia

Resta difficile capire se le indicazioni tratte dalla sfida pareggiata col Cagliari suggeriscano qualche modifica, nell’assetto o nell’undici base. Gran parte delle maglie sono già state assegnate. Resta in bilico la cabina di regìa tra Strootman e il recuperato Badelj, e qui occorre tener conto dell’appuntamento infrasettimanale di Coppa con la Spal e del successivo, delicatissimo capitolo di campionato a Terni: il turn over è pressoché obbligato. Improbabile che i due veterani siano impiegati contemporaneamente, a meno di un rischioso passaggio al 4-3-3.

Sul fronte offensivo da ponderare la riconferma o meno di Yalcin, sinora il meno brillante della compagnia: toccherebbe a Portanova o a Jagiello avvicendarlo, stante l’ostracismo – evidentemente motivato dalla resa negli allenamenti – per Yeboah, ospite fisso della panchina.

Occhio, infine, a Puskas, che ha certamente aumentato la disponibilità di minutaggio. Vederlo all’opera al fianco di Coda, al quale assomiglia parecchio, appare un azzardo, ma se il pugliese dovesse ancora accusare ridotta brillantezza, ecco che una staffetta tra i due in corso d’opera potrebbe sortire benefici effetti.

PIERLUIGI GAMBINO

Condividi
Dal 1998 il blog dedicato a tutti gli sport praticati in Liguria. E' l'unico vero punto di riferimento per chi vuole leggere di tutte le discipline e a tutti i livelli. Dalla competenza e passione dei nostri autori nasce ogni anno l'Annuario Ligure dello Sport e ogni giorno viene inviata la Newsletter dello Sport in Liguria.