Europei Assoluti Genova 2025: incontro in Liguria verso la costituzione del Comitato Organizzatore Locale

Nel cuore del Porto Antico di Genova, presso il Banano Tsunami, la scherma ligure si è riunita per celebrare l’assegnazione degli Europei Assoluti 2025, alla presenza del Presidente della Federazione Italiana Scherma, Paolo Azzi, e del neo eletto alla Presidenza della Confederazione Europea, Giorgio Scarso.

Un momento atteso dal 16 giugno scorso, giorno dell’ufficialità dell’assegnazione della massima kermesse continentale a Genova, sancita dal Congresso di Antalya, in Turchia (QUI il link per rileggere la news).

La serata di ieri, organizzata dal Presidente del Comitato regionale Federscherma Liguria, Giovanni Falcini, ha rappresentato anche il passaggio di consegne da Alessandro Garrone, Presidente del Comitato Promotore, a Beppe Costa, che presiederà il Comitato Organizzatore. Gli Europei Assoluti di scherma Genova 2025 sono il frutto di un grande lavoro e gioco di squadra come dimostrato dalla presenza al Porto Antico di tutti i massimi dirigenti delle società schermistiche liguri, di personaggi del mondo dell’imprenditoria, delle assessore allo Sport di Regione Liguria, Simona Ferro, e Comune di Genova, Alessandra Bianchi, intervenute insieme ai vertici della scherma italiana ed europea, Paolo Azzi e Giorgio Scarso. Al termine dei saluti istituzionali, sono state poste le basi insieme ai dirigenti societari per la costituzione del Comitato Organizzatore.

L’Europeo di Genova 2025 aprirà un nuovo quadriennio di grandi competizioni e segnerà il ritorno della scherma internazionale d’altissimo livello in una città di straordinaria tradizione, che meritava una ribalta così importante. Lo slancio e l’entusiasmo della scherma ligure e delle istituzioni, ma anche la possibilità d’utilizzare strutture di primo piano, ci rendono tranquilli e sicuri di poter organizzare un evento di grande qualità“, le parole del Presidente della Federazione Italiana Scherma, Paolo Azzi.

Così il Presidente della Confederazione Europea, Giorgio Scarso: “Sono felice d’accompagnare la marcia d’avvicinamento ai Campionati Europei di Genova 2025, un’opportunità importantissima per far crescere l’interesse verso la scherma, una disciplina che non è soltanto sport nel proprio significato agonistico, ma che è anche cultura, aggregazione, integrazione e valorizzazione dei territori che ospitano grandi eventi“.

La chiosa del Presidente del Comitato regionale FIS ligure, Giovanni Falcini: “Non posso che ringraziare tutte le persone che ci sono state vicine, da Alessandro Garrone, che ha guidato il Comitato Promotore grazie al quale si è riusciti a riportare a Genova un grande evento internazionale che mancava dal 1992, a Beppe Costa, che presiederà il Comitato Organizzatore. Vogliamo, attraverso gli Europei, dare nuova linfa alla nostra disciplina in Liguria. Organizzeremo una serie di manifestazioni che vedranno la scherma protagonista insieme a Genova, Capitale Europea dello Sport nel 2024, e la Liguria, Regione Europea dello Sport nel 2025. Anche il 2023 sarà un anno importantissimo con La Spezia capitale italiana della scherma grazie ai Tricolori Assoluti“.

Cresce sempre più, insomma, il fermento della scherma italiana a livello organizzativo, proprio all’alba della stagione sportiva 2022/2023 che a livello internazionale si concluderà con i due Mondiali di Milano per gli Assoluti e Terni per i Paralimpici.

Condividi
Nato a Genova il 7 febbraio 1984, inizia a scrivere all'età di 17 anni. E' coordinatore del portale LiguriaSport.com, autore dell'Annuario Ligure dello Sport e tra gli organizzatori del progetto Stelle nello Sport per la valorizzazione dello sport in Liguria. Collabora con RTL 102.5 ed Il Messaggero. E' autore della trasmissione "Stelle nello Sport" su PrimocanaleSport. Dal 2009 al 2012 è responsabile del settore Comunicazione della Federazione Italiana Canottaggio. Dal maggio 2013, lancia il portale CanottaggioMania.com. Dal 2009 a oggi è presidente ligure della FICSF. Dal 2009 a oggi è membro del Consiglio Regionale del Coni Liguria. Dal 2013 a oggi è membro della Giunta Regionale del Coni Liguria. Stella di Bronzo al Merito Sportivo 2017.