Buzzer beater amaro per Amatori Savona, sconfitta alla prima stagionale da Ancona

Sabato 8 ottobre 2022, la data della tanto attesa gara d’esordio della seconda stagione di
Azimut Wealth Management in Serie A2 Femminile è finalmente arrivata. Vittoria sfumata nel finale per Amatori Savona contro Basket Girls Ancona.

Dopo una preseason altalenante e qualche acciacco ancora da smaltire del tutto, le
ragazze di coach Dagliano si sono ritrovano subito a dover affrontare la trasferta ad
Ancona, per giocarsela con la neopromossa Basket Girl al Palascherma. L’inizio anconetano è un po’ contratto, Mataloni mette a segno i primi due punti della stagione per le padrone di casa, mentre la tripla con cui si apre il campionato 2022-23 per Savona è di Salvestrini.

Le savonesi manderanno però ben presto a referto molte altre giocatrici: Pobozy, Vivalda,
Picasso Ceccardi e Zanetti per una pioggia di triple e canestri dalla media che valgono il
+13 ligure a 2 minuti dalla fine del primo periodo. La lieve flessione dell’Amatori Savona
permette alla squadra di coach Castorina di rientrare parzialmente nel punteggio e andare
al primo riposo sul 10-18. Il secondo quarto sembra procedere sulla falsa riga del primo, Paleari (che sta ritrovando la forma migliore dopo il lungo stop che la ha tenuta lontana dai campi nella seconda parte della stagione scorsa) mette una tripla ed è subito imitata da Salvestrini, ma la reazione della matricola Ancona non si fa attendere: le padrone di casa salgono di intensità, raccolgono una grande quantità di rimbalzi offensivi e puniscono ogni disattenzione di Savona grazie alle iniziative di Albanelli, Mataloni, Bova e Pelliccetti.

Dilapidato il vantaggio, l’APS subisce un parziale di 15-2, viene raggiunta nel punteggio
sul finire del primo tempo e poi superata poco prima dell’intervallo lungo.
Secondo quarto: 34-30. Alla ripresa dei giochi dopo l’intervallo, Ancona continua a macinare punti; Savona pian piano ritrova alcune delle sue certezze e così le due squadre rimangono appaiate nel punteggio per diversi minuti: Albanelli per le padrone di casa è però precisissima al tiro e insieme a Bona contribuisce a consolidare il vantaggio per le sue, reso meno pesante soltanto dall’ottima conclusione di periodo di Ceccardi che mette 4 punti consecutivi. Ultimo quarto che si apre con un break positivo per Savona che ritrova punti con Gaia Vivalda (due triple per lei all’esordio con i colori biancorossi alla prima partita della sua carriera in Serie A2) e con Leonardini che piazza 3 canestri consecutivi che valgono il +7 Savona. La reazione anconetana è affidata alla solita Albanelli e alla precisione ai liberi di tutta la squadra.

A un minuto e mezzo dal termine è sostanziale parità, ma Paleari si accende e mette a
segno due triple pesantissime che portano la squadra ospite a +5. Con la partita che sembra in ghiaccio, Savona commette però una sorta di harakiri cestistico: a 15 secondi dalla fine Albanelli realizza la tripla del -1, poi le liguri hanno nelle mani due possessi che si trasformano in due “palla contesa”. La seconda di queste consegna la rimessa ad Ancona.
Stefania Maroglio cala il jolly e manda a bersaglio la tripla da distanza siderale proprio
sulla sirena finale.

Risultato: Ancona Basket Girls 67 – Azimut Wealth Management Amatori Savona 65.

“Il buzzer beater condanna una squadra e fa festeggiare l’altra, succede”. Commenta
Giacomo Cacace. “Dobbiamo però migliorare il nostro aspetto mentale perché nel corso
dei 40 minuti ci sono dei cali di concentrazione con non sono ammissibili in questa
categoria. Non possiamo prescindere dal giocare le partite con la massima intensità e
giocare ogni pallone come se fosse l’ultimo per mettere da parte più punti possibile per il
campionato”. Conclude il primo assistente di coach Dagliano.
Appuntamento a domenica 16 ottobre al PalaPagnini di Savona per la prima partita in
casa della stagione.

BASKET GIRLS ANCONA: Baldetti NE, Rimi* 3 (1/4 da 2), Bona* 13 (5/9 da 2), Mataloni* 15 (5/14, 1/3), Albanelli 20 (1/3, 5/9), Gianangeli 2 (1/1 da 2), Garcia NE, Mandolesi NE, Diane* 2 (0/1, 0/1), Pelliccetti 7 (2/2, 1/1), Yusuf, Maroglio* 5 (0/3, 1/3)
Allenatore: Castorina S.
Tiri da 2: 15/42 – Tiri da 3: 8/17 – Tiri Liberi: 13/15 – Rimbalzi: 42 15+27 (Mataloni 8) –
Assist: 9 (Mataloni 5) – Palle Recuperate: 7 (Mataloni 4) – Palle Perse: 15 (Bona 4)

AZIMUTH WEALTH MANAGEMENT SAVONA: Ceccardi 7 (2/7, 1/2), Vivalda 6 (0/1, 2/4),
Salvestrini* 8 (1/2, 2/3), Gorini NE, Sansalone*, Picasso* 4 (1/3 da 3), Paleari 12 (1/3, 3/3), Leonardini 6 (3/7 da 2), Pobozy* 13 (6/11 da 2), Zanetti* 9 (3/7, 0/2)
Allenatore: Dagliano A. Assistenti: Cacace e Faranna

Condividi