Iren Genova Quinto: su il sipario sulla stagione 2022-23

Alzare l’asticella rispetto all’anno scorso, quando si chiuse il campionato al settimo posto. È con questi auspici che ha preso il via oggi la stagione dell’Iren Genova Quinto, la quinta consecutiva nel massimo campionato nazionale di pallanuoto, la serie A1.

La formazione è stata presentata questa mattina nella sede sociale di via Quinto, alla presenza degli assessori regionale e comunale allo Sport, Simona Ferro e Alessandra Bianchi, del presidente del CONI Liguria Antonio Micillo e del presidente Comitato Regionale Ligure della FIN Silvio Todiere.

La squadra biancorossa si presenta ai nastri di partenza (questo pomeriggio l’esordio in Coppa Italia a Bogliasco contro la Pro Recco) con alcuni nuovi innesti: si tratta di Guillermo “Willy” Molina, vincitore di sei campionati italiani, cinque Coppa Italia, due Champions League e un Mondiale, del portiere Francesco Massaro, che ha in bacheca due campionati italiani, due Coppa Italia e un oro alle Universiadi, e dell’attaccante montenegrino Petar Mijuskovic, secondo miglior marcatore in Francia nella stagione 2020/2021.

Abbiamo allestito una squadra competitiva – ha commentato il presidente del club Giorgio Giorgi – con l’obiettivo di tenere fede al nostro progetto, ovvero quello di migliorare anno dopo anno nel massimo campionato nazionale. Accanto a campioni del calibro dei nuovi acquisti, ma anche del gruppo storico confermato che vede due campioni  come Alessandro Nora e Niccolò Figari, troveranno tanti  minuti  tutti e quattro i giovani, che nell’ultima stagione si sono fatti spazio  nelle rispettive Nazionali giovanili”.

Con l’occasione è stato festeggiato il conseguimento del secondo posto nel trofeo per società “Trofeo del Giocatore”.

A guidare quei giovani l’anno scorso c’era anche Luca Bittarello, che da questa stagione, dopo esserne stato il capitano, è il tecnico dell’Iren Genova Quinto. “Non nascondo un po’ di emozione, ma sono carico e determinato – le sue parole – Lavoriamo insieme da settimane, ci siamo allenati tanto e siamo pronti a dire la nostra. Sarà una stagione lunga e difficile, ma sono certo che riusciremo a giocare le nostre carte e a farci valere. Ho a disposizione una buona squadra, costruita insieme al presidente e al direttore sportivo Lorenzo Marino: sento entusiasmo e voglia di fare bene e già questa è un’ottima base di partenza”.

Dopo i saluti istituzionali sono state premiate le formazioni giovanili che l’anno scorso hanno ottenuto risultati da record: primo posto regionale per l’Under 14, secondo nazionale per l’Under 16, quinto nazionale  per gli Under 18 e terzo nazionale  per gli Under 20. In una sorta di passaggio generazionale, sono stati premiati anche gli azzurrini Niccolò e Jacopo Gambacciani, Giobatta Valle e Rocco Valle, che hanno ricevuto il riconoscimento dalle mani di Molina, Figari, Nora e Massaro.

Condividi
Nato a Genova il 7 febbraio 1984, inizia a scrivere all'età di 17 anni. E' coordinatore del portale LiguriaSport.com, autore dell'Annuario Ligure dello Sport e tra gli organizzatori del progetto Stelle nello Sport per la valorizzazione dello sport in Liguria. Collabora con RTL 102.5 ed Il Messaggero. E' autore della trasmissione "Stelle nello Sport" su PrimocanaleSport. Dal 2009 al 2012 è responsabile del settore Comunicazione della Federazione Italiana Canottaggio. Dal maggio 2013, lancia il portale CanottaggioMania.com. Dal 2009 a oggi è presidente ligure della FICSF. Dal 2009 a oggi è membro del Consiglio Regionale del Coni Liguria. Dal 2013 a oggi è membro della Giunta Regionale del Coni Liguria. Stella di Bronzo al Merito Sportivo 2017.