L’ASD Toirano ha celebrato il 30° anniversario: successo di partecipazione per il Torneo delle Contrade

Una giornata all’insegna dei giochi, dello stare insieme e del divertimento, uniti ad un poco di competizione con la sfida tra le squadre che rappresentavano le contrade del paese. L’Associazione Sportiva Dilettantistica Toirano ha così celebrato nel migliore dei modi il trentennale dalla sua fondazione, avvenuta il 3 dicembre 1992, con una domenica dedicata alla prima edizione del Torneo delle Contrade, ideato e realizzato dal consiglio direttivo dell’associazione col supporto di alcuni volontari.

Inizialmente programmato al Parco del Marchese, l’evento è stato spostato al palazzetto dello sport a causa della pioggia che ha reso “impraticabile” la sede inizialmente scelta per le gare. Un cambio di programma che non ha inficiato l’ottima riuscita della manifestazione: nella giornata di domenica 25 settembre una cinquantina di giovanissimi partecipanti, dai 6 ai 14 anni di età, con grande entusiasmo, hanno dato vita ai vari giochi ideati dagli organizzatori.

Bambini e bambini, ragazzi e ragazze, si sono sfidati nelle gare di gimkana percorso ad ostacoli, corsa con i sacchi, corsa “a tre zampe” e tiro alla fune, applauditi da genitori e nonni che hanno affollato la tribuna contribuendo alla riuscita della festa. Provenienti non solo da Toirano ma anche da altri comuni del comprensorio, sono stati suddivisi in quattro squadre, in rappresentanza delle borgate toiranesi Borgo, Barescione, Braia/Crociata e Dari, ricevendo ciascuno un braccialetto col colore della propria contrada.

Il consigliere dell’associazione sportiva Stefano Cocco ha diretto lo svolgimento delle gare in abito adeguato alla disfida, così come Luca Malvicini che ha condotto la manifestazione in modo brillante, strappando risate a tutti, grandi e piccini, coinvolgendo i presenti con professionalità ed entusiasmo.

Al termine dei giochi in programma è andata in scena la premiazione, con i componenti della squadra prima classificata, Braia/Crociata, che, premiati dall’attuale presidente Luisella Arecco, hanno ricevuto la corona dei vincitori ed una medaglia ciascuno; quest’ultima, quale ricordo della giornata, è stata assegnata a tutti i giovani protagonisti della giornata.

“L’ASD Toirano è contenta della realizzazione di questo torneo delle contrade che, vista la partecipazione di tanti bambini, si vorrebbe proporre ogni anno con eventuale partecipazione dei genitori ai giochi – sono le parole di Luisella Arecco -. Prima di tutto il ringraziamento va a tutti i soci fondatori; purtroppo alcuni di loro non ci sono più, fra di essi ci fa piacere ricordare Luisella Roncelli, che ha dato molto all’associazione. In questi anni si sono susseguiti otto presidenti che hanno fatto in modo che tutte le attività venissero svolte con serietà ma anche con divertimento con l’aiuto e la collaborazione di consiglieri, istruttori e simpatizzanti facendo in modo che questo sogno realizzato trenta anni fa continuasse a durare e speriamo che possa continuare ancora per anni e anni”.

Attualmente le attività che si possono praticare presso l’ASD Toirano sono pallavolo, minivolley, tennistavolo, flag football, arti circensi e spinning; in passato l’associazione ha svolto anche calcetto, ginnastica dolce, acrogym.

“Tutto quello che è stato organizzato e realizzato volontariamente ha avuto la sola finalità di avvicinare i nostri ragazzi all’attività sportiva consentendo così di stare meno davanti ai televisori o ai cellulari e di socializzare fra loro creando così una caratteristica essenziale della vita quotidiana ovvero lo spirito di gruppo – ha proseguito la presidente -. Quindi un grazie enorme a tutti i presidenti che si sono addossati delle responsabilità, che con il passare degli anni sono diventate sempre più grandi con l’istituzione di nuove normative, ed un grazie va specialmente ai consiglieri che li hanno supportati, ai collaboratori esterni, ai medici sportivi, agli atleti e genitori. Un ringraziamento alle associazioni che in questi anni hanno collaborato con noi, quali il Centro Anziani Aurora, i Gunbi, ASD Futsal Toirano, il Gruppo Speologico Cycnus, CRI, Proloco. Un ringraziamento anche alle amministrazioni passate e all’attuale”.

A seguire, è stato consegnato un riconoscimento a tutti i presidenti che si sono succeduti in questi tre decenni, a partire da Rosario Greco, mancato nel 2016, primo presidente quando l’associazione non aveva questo nome (ha ritirato la targa la moglie Donatella Sergi), per poi proseguire con Marika Belluati, Miryam Luraschi, Anna Carrara, Antonino Saia, Ignazio Rando, Luciano Riolfo, Lorenza Zucchetta. Infine, è intervenuto per un saluto il sindaco Giuseppe De Fezza. Chiusura con un rinfresco per i presenti, ex presidenti ed attuali dirigenti, e appuntamento al prossimo anno per una seconda edizione.

Condividi