Daniele Berte campione europeo over 70

Grande notizia per la dama savonese: Daniele Bertè vince il titolo europeo “Veterani Over 70” nel Campionato Europeo ‘rapid’ del gioco della Dama, specialità ‘dama internazionale’ su tavoliere (damiera) di 100 caselle.

Il campionato è stato giocato dal 18 al 24 settembre nelle due sedi di Osio Sotto (Hotel Continental) e Dalmine (OneHotel) in provincia di Bergamo ed ha ricevuto la gradita visita di Claudia Giordani, vice-presidente CONI (la Federdama (FID), fondata nel febbraio 1924, è ‘disciplina sportiva’ (DSA) del CONI dal 1993 – data ufficiale: 19 gennaio).

In gara oltre 60 tra giocatori e giocatrici da 11 nazioni oltre all’Italia, ovvero Ucraina, Estonia, Lituania, Lettonia, Israele, Romania, Olanda, Belgio, Polonia, Germania, Francia.

Bertè si è imposto nella gara ‘rapid’ una specialità spettacolare con le partite sulla distanza dei 15 minuti a testa.

Il successo del campione savonese si è così aggiunto ad altri due titoli europei conquistati dai damisti italiani nelle gare a tempo lungo (classic): Walter Raiomondi di Torino tra i Veterani e Alessio Scaggiante, trevigiano, tra gli Under 27.

Alla cerimonia di premiazione sono intervenuti Corrado Quarti, Sindaco di Osio Sotto, con gli Assessori Antonella Scalisi (Istruzione) e Marcello Mossali (Sport).

Condividi
Nato a Genova il 7 febbraio 1984, inizia a scrivere all'età di 17 anni. E' coordinatore del portale LiguriaSport.com, autore dell'Annuario Ligure dello Sport e tra gli organizzatori del progetto Stelle nello Sport per la valorizzazione dello sport in Liguria. Collabora con RTL 102.5 ed Il Messaggero. E' autore della trasmissione "Stelle nello Sport" su PrimocanaleSport. Dal 2009 al 2012 è responsabile del settore Comunicazione della Federazione Italiana Canottaggio. Dal maggio 2013, lancia il portale CanottaggioMania.com. Dal 2009 a oggi è presidente ligure della FICSF. Dal 2009 a oggi è membro del Consiglio Regionale del Coni Liguria. Dal 2013 a oggi è membro della Giunta Regionale del Coni Liguria. Stella di Bronzo al Merito Sportivo 2017.