Cinzia Noziglia campionessa mondiale 3D

Si traduce in un vero trionfo per l’Italia il Mondiale 3D di tiro con l’arco disputato in Umbria tra Terni, Stroncone e Carsulae, sia da un punto di vista organizzativo che agonistico. Il medagliere si è tinto d’azzurro e i numeri parlano chiaro. Dopo il titolo mondiale della squadra maschile vinto ieri, dopo l’oro, l’argento e i due bronzi nel mixed team di mercoledì, l’Italia ha concluso oggi le finali individuali portandosi a casa anche 4 ori, 2 argenti e 2 bronzi.
In una cornice storica che rimarrà nella memoria di tutti i partecipanti, considerando che il palcoscenico delle finali è stato il parco archeologico di Carsulae, l’Italia è stata l’assoluta protagonista della rassegna iridata salendo sul primo gradino del podio del medagliere: in totale sono 14 i podi italiani (6 ori, 3 argenti, 5 bronzi), mentre l’Austria al secondo posto conta 9 medaglie (4 ori, 2 argenti, 3 bronzi). Francia e Spagna si condividono la terza piazza, entrambe con 1 oro, 2 argenti e 1 bronzo.

La punta di diamante dell’arco nudo azzurro Cinzia Noziglia, dopo la vittoria ai World Games, partiva con il peso di essere l’atleta da battere. L’arciera delle Fiamme Oro ha superato in semifinale l’austriaca Susanne Steininger Borbath-Vanko 39-34 (che ha poi vinto il bronzo), per poi andarsi a giocare il primo gradino del podio con un’altra austriaca, Rosemerie Leitner.
Il match decisivo per Noziglia inizia in salita, l’avversaria si prende subito 3 punti di vantaggio (11-8), ma la campionessa ligure accorcia le distanze vincendo il secondo parziale 10-8 e, dopo il 10-10 al terzo bersaglio, tutto si decide all’ultima piazzola: Noziglia colpisce l’8, pensa che l’avversaria possa far meglio, ma l’austriaca con un 5 permette il sorpasso dell’azzurra che va così a conquistare il suo secondo titolo mondiale dopo quello vinto nel 2015, sempre a Terni.

Condividi
Nato a Genova il 7 febbraio 1984, inizia a scrivere all'età di 17 anni. E' coordinatore del portale LiguriaSport.com, autore dell'Annuario Ligure dello Sport e tra gli organizzatori del progetto Stelle nello Sport per la valorizzazione dello sport in Liguria. Collabora con RTL 102.5 ed Il Messaggero. E' autore della trasmissione "Stelle nello Sport" su PrimocanaleSport. Dal 2009 al 2012 è responsabile del settore Comunicazione della Federazione Italiana Canottaggio. Dal maggio 2013, lancia il portale CanottaggioMania.com. Dal 2009 a oggi è presidente ligure della FICSF. Dal 2009 a oggi è membro del Consiglio Regionale del Coni Liguria. Dal 2013 a oggi è membro della Giunta Regionale del Coni Liguria. Stella di Bronzo al Merito Sportivo 2017.