Alberto Razzetti re d’Europa nei 400 misti

Alberto Razzetti si conferma talento indiscusso, dal grande carattere e si prende l’oro nei 400 misti agli Europei di Roma, trascinandosi il compagno, amico e rivale di sempre Pier Andrea Matteazzi che sale sul gradino più basso del podio per un bronzo scintillante; a dividere i due azzurri c’è solo il magiaro e tricampione europeo Dávid Verrasztó argento in 4’12”58. Il 23enne genovese – tesserato per Fiamme Gialle e Genova Nuoto My Sport, allenato da Stefano Franceschi – tocca in 4’10”90 (55”93, 2’02”97, 3’12”53), non troppo lontano dal personale di 4’09”91 registrato in semifinale alle Olimpiadi di Tokyo. il 25enne di Vicenza – tesserato per Esercito ed In Sport Rane Rosse, allenato da Federico Benda – chiude con la seconda prestazione personale di sempre in 4’13”29. Alla fine i due azzurri si abbracciano tra gioia e commozione.

“Ho la pelle d’oca. Vincere in casa è una gioia incredibile. Sono stato attento a rimanere concentrato fino alla fine – spiega “Razzo”,  tifoso della Ferrari e della Ducati –  La gara l’avevo preparata in questa maniera, non ho perso troppo nella frazione a dorso e poi ho sparato tutto. E’ l’emozione più bella della mia vita e voglio dedicarla alla mia famiglia e al mio allenatore Stefano (Franceschi ndr) che è stato fondamentale nella mia crescita. Sono contento anche per Pier Andrea: ci conosciamo da tempo ed è bello dividere un podio del genere”.

Condividi
Nato a Genova il 7 febbraio 1984, inizia a scrivere all'età di 17 anni. E' coordinatore del portale LiguriaSport.com, autore dell'Annuario Ligure dello Sport e tra gli organizzatori del progetto Stelle nello Sport per la valorizzazione dello sport in Liguria. Collabora con RTL 102.5 ed Il Messaggero. E' autore della trasmissione "Stelle nello Sport" su PrimocanaleSport. Dal 2009 al 2012 è responsabile del settore Comunicazione della Federazione Italiana Canottaggio. Dal maggio 2013, lancia il portale CanottaggioMania.com. Dal 2009 a oggi è presidente ligure della FICSF. Dal 2009 a oggi è membro del Consiglio Regionale del Coni Liguria. Dal 2013 a oggi è membro della Giunta Regionale del Coni Liguria. Stella di Bronzo al Merito Sportivo 2017.