Sportiva Sturla, master nuoto medagliati ai Campionati Italiani di Riccione

Dal 28 giugno al 3 luglio 2022 si sono svolti, presso lo Stadio del Nuoto di Riccione di via Monterosa, i Campionati Italiani Master. Circa 3000 gli atleti iscritti per un totale di presenze gara superiore alle 7000 unità.

I master della A.S.D. Sportiva Sturla non potevano mancare ad un evento così importante e si sono schierati con otto atleti: Melinda Penzo nella duplice veste di atleta e Coach, Paolo Galbusera, Carlo Massa, Stefano Sibilla, Silvia Zino, Simona Fasce, Luca Parodi, Jacopo Cina.

Per tutti e otto gareggiare nello “stadio dei Campioni” è stata un’emozione a cui hanno reso onore fornendo prestazioni eccellenti, dando il meglio di loro, con passione determinazione, voglia di esserci e grande gioia e tutto questo ha permesso loro di conquistare ben sette medaglie:

Sono infatti Vice Campioni Italiani e quindi medaglia d’argento, Carlo Massa nei 50m farfalla e nei 100m stile libero categoria M70 e Silvia Zino nei 50m stile libero categoria M50. Quattro le medaglie di bronzo, conquistate da Paolo Galbusera nei 100m stile libero M70, Carlo Massa nei 50m stile libero M70 e Silvia Zino che nella categoria M50 conquista il podio nei 100m stile libero e 50m dorso M50.

Il tutto completato da uno splendido quarto posto, su be trentotto squadre, nella staffetta 4x50m stile libero mista, composta da Melinda Penzo, Luca Parodi, Jacopo Cina e Silvia Zino La coach Melinda Penzo è molto soddisfatta dei propri “ragazzi”. Si, “ragazzi” perché nonostante l’età, gli impegni quotidiani, la famiglia e il lavoro, quando questi atleti ed i loro compagni di squadra entrano in acqua l’età anagrafica resta solo un dettaglio.

Le aspettative del coach sono andate ben oltre quanto pronosticato prima della partenza e gran parte del merito va ad una allenatrice che riesce a trasmettere ai suoi atleti la passione che ha per questo sport, la costante voglia di migliorarsi e di provare a spostare l’asticella del rendimento di ognuno di loro, secondo le attitudini e le capacità del singolo atleta. Sono state dunque giornate ricche di soddisfazioni, in un clima speciale dove la voglia di nuotare, la passione e l’impegno sono il grande denominatore comune di tutti gli Atleti che sono scesi in vasca: serietà assoluta al momento di salire sul blocco ma felicità, divertimento e spensieratezza durante tutta la manifestazione lo “spirito Master”, varcato il cancello dello Stadio del Nuoto, si è respirato a pieni polmoni. Ora non resta che attendere il prossimo appuntamento a calendario, gli Europei Master a Roma di fine agosto nella piscina più bella del mondo.

Condividi