Mondiale ORC: grandi risultati per lo Yacht Club Sanremo

Due soci dello Yacht Club Sanremo  si sono trasferiti per una settimana nelle acque
sarde per inseguire il sogno al Campionato Mondiale ORC: si tratta del Pingone di Mare IIII di Federico Stoppani e di Sarchiapone Fuoriserie di Gianluigi Dubbini.
Sei giornate molto impegnative, con regate lunghe oltre 150 miglia, costiere nella splendida
cornice delle Bocche di Bonifacio e bastoni estremamente tecnici.

La trasferta è stata ben onorata dai nostri portacolori.

Nella categoria Corinthian, quindi senza professionisti a bordo, Federico Stoppani conquista
una medaglia di bronzo, ben meritata da questo gruppo di super appassionati che da anni è ai vertici con le diverse barche.

Sarchiapone Fuoriserie si posiziona quinto overall, molto vicino al podio. Il vincitore è stato l’Estone Sugar 3 che addirittura si è potuto permettere di non partecipare all’ultima prova e di scartarla.

Lo Yacht Club Sanremo, nel ringraziare gli armatori per la loro passione e i loro sforzi, aspetta i giovani della Classe 420 impegnati all’ estero in Campionati Continentali e mondiali, e settembre, dove alcune barche del sodalizio si presenteranno ai nastri di partenza della Rolex Maxi Cup ed alla Swan Cup, nuovamente nelle acque dello Yacht Club Costa Smeralda.

Condividi
Nato a Genova il 7 febbraio 1984, inizia a scrivere all'età di 17 anni. E' coordinatore del portale LiguriaSport.com, autore dell'Annuario Ligure dello Sport e tra gli organizzatori del progetto Stelle nello Sport per la valorizzazione dello sport in Liguria. Collabora con RTL 102.5 ed Il Messaggero. E' autore della trasmissione "Stelle nello Sport" su PrimocanaleSport. Dal 2009 al 2012 è responsabile del settore Comunicazione della Federazione Italiana Canottaggio. Dal maggio 2013, lancia il portale CanottaggioMania.com. Dal 2009 a oggi è presidente ligure della FICSF. Dal 2009 a oggi è membro del Consiglio Regionale del Coni Liguria. Dal 2013 a oggi è membro della Giunta Regionale del Coni Liguria. Stella di Bronzo al Merito Sportivo 2017.