Mondiali: Settebello travolgente contro il Sudafrica

Una vittoria larga, in scioltezza e senza spendere troppe energie fisiche e psicologiche. Iniziano nel migliore dei modi i 19esimi Mondiali per il Settebello che nella partita d’esordio del girone C a Sopron (cittadina rurale ungherese al confine con l’Austria), travolge 22- 4 il Sudafrica.
I campioni del mondo in carica soffrono poco meno di un tempo, con i sudafricani che restano in scia fino al 3-2 di Swanepoel, poi blindano la porta di Del Lungo e piazzano un micidiale 8-0 per l’11-2 a metà gara. Seconda parte di match che vale come un allenamento ad alta intensità per la Nazionale di Alessandro Campagna, che manda a segno tutti i giocatori di movimento, ad eccezione di Cannella, con quaterna di Fondelli e triplette di Di Somma e Dolce. Ottimo anche il debutto del giovane Iocchi Gratta, vent’anni ancora da compiere, che firma una doppietta, dimostrando personalità e confermando doti tecniche di alto livello.

Gli azzurri torneranno in vasca giovedì, alle 19.30, contro il Canada; l’utlimo precedente ai Mondiali è quello di Kazan 2015, con l’Italia, che poi chiuse il torneo al quarto posto, che si impose con un largo 8-2 negli ottavi di finale. La nazionale, sabato 25, chiuderà la prima fase contro la Spagna nel match che decreterà la supremazia nel girone, dando quindi la possibilità di accedere direttamente ai quarti di finale.

Condividi
Dal 1998 il blog dedicato a tutti gli sport praticati in Liguria. E' l'unico vero punto di riferimento per chi vuole leggere di tutte le discipline e a tutti i livelli. Dalla competenza e passione dei nostri autori nasce ogni anno l'Annuario Ligure dello Sport e ogni giorno viene inviata la Newsletter dello Sport in Liguria.