Costa e Marasso medagliati ai Tricolori Promesse di Firenze

Ottimi risultati per i Biancorossi sia ai Campionati Italiani Promesse sia agli Italiani Master, entrambi su pista. Costa su tutti, secondo nel martello.

Sabato Davide Costa, portacolori del CUS Genova, si è classificato secondo nel martello con 65.96, sua seconda prestazione di sempre, in occasione dei Campionati Italiani Promesse su pista disputati nella fornace del “Ridolfi” di Firenze.

Da gennaio l’Azzurro è sempre nei top di ogni manifestazione nazionale. Considerazione che si fa anche a proposito della consocia Ilaria Marasso, che conquista il terzo posto sempre nel martello con 54.23, a testimonianza di una continuità esemplare. Gli allievi di Valter Superina regalano sempre grandi soddisfazioni. Nei 110 hs arriva un quinto posto di Riccardo Berrino, il quale corre in batteria in 14″23 (record personale) e poi chiude la finale con 14″25 entro i limiti di vento. Infine, Dario Fornaca è stato sesto nella seconda batteria dei 400. Sofia Intili è stata quindicesima nel lancio del giavellotto con 36.88.

Questo il commento di Davide Costa: «Intanto sono molto soddisfatto del weekend perché volevo arrivare almeno secondo, i pronostici lo dicevano, ma bisogna anche arrivarci. Al primo anno di Promesse arrivare secondo è molto bello. Finalmente ho fatto una gara sui miei standard, costruendo lancio dopo lancio la prestazione, avuta all’ultimo nonostante una gara di due ore e mezza con 35 °C. Mi fa ben sperare per la reazione e ho tenuto il livello fisico e mentale per molto tempo. Soddisfatto perché dopo il covid ho avuto non problemi fisici ma mi ha preso un po’ nervosamente, avendo anche momenti un po’ di down, anche se non eclatanti. Ci sono state un po’ di difficoltà diciamo. La gara è stata gestita fin da subito e mi sono trovato bene in pedana. Io e il mio allenatore stiamo lavorando su alcuni dettagli non semplici, che non stanno ancora arrivando nella prestazione ma che a volte in allenamento ci sono. Difficile sia correggerli sia modificarli, serve tanto allenamento. Tra due settimane ci sono i campionati italiani assoluti. il mio obiettivo sarebbe quello di confermare la Top 5, fare il personale un altro obiettivo e infine quello di divertirmi. Devo trovare in gara ciò che faccio in allenamento».

Condividi
Nato a Genova il 7 febbraio 1984, inizia a scrivere all'età di 17 anni. E' coordinatore del portale LiguriaSport.com, autore dell'Annuario Ligure dello Sport e tra gli organizzatori del progetto Stelle nello Sport per la valorizzazione dello sport in Liguria. Collabora con RTL 102.5 ed Il Messaggero. E' autore della trasmissione "Stelle nello Sport" su PrimocanaleSport. Dal 2009 al 2012 è responsabile del settore Comunicazione della Federazione Italiana Canottaggio. Dal maggio 2013, lancia il portale CanottaggioMania.com. Dal 2009 a oggi è presidente ligure della FICSF. Dal 2009 a oggi è membro del Consiglio Regionale del Coni Liguria. Dal 2013 a oggi è membro della Giunta Regionale del Coni Liguria. Stella di Bronzo al Merito Sportivo 2017.