Spa-Francorchamp, 24 ore nelle Ardenne: la carica di Christian Gamarino

La seconda 24 ore del campionato Fim Ewc 2022 si disputa sull’iconico tracciato di Spa-Francorchamp. Il circuito, situato nella foresta delle ardenne, ritorna dopo più di trent’anni ad ospitare un campionato del mondo di motociclismo. Le famose curve dell’Eau rouge e Radillon, già spaventose da affrontare con quattro ruote, sono il vero banco di prova per tutti i piloti del mondiale Endurance. Il programma prevede le solite sessioni di libere e di qualifiche. La sessione notturna sarà più lunga per dare più tempo ai piloti di gestire le condizioni di buio. Sessione che diventa fondamentale dal momento che nessun pilota ha mai girato in notturna su questo circuito. Incognita pioggia accompagnerà le giornate di sabato e domenica, aumentando la suspense per questo ritorno di Spa nel mondiale endurance.

Il commento di Christian Gamarino: “Il circuito di Spa è da sempre uno dei circuiti più belli del mondo, sia per la sua storia che per la complessità del layout. Ho provato la moto nei test precedenti all’evento, abbiamo un buon set up di base e siamo andati forti. Insieme al team e ai miei compagni non vediamo l’ora che inizi il weekend di gara, determinati a colmare il piccolo gap che ci separa dai leader di classifica”.

Condividi