Doppia celebrazione per i 70 anni del Panathlon Genova 1952

Sabato 21 maggio 2022, il Panathlon Club Genova, il terzo Club per fondazione al mondo, ha compiuto 70 anni di attività.
Un caposaldo delle associazioni sportive genovesi, fatta da appassionati con finalità etiche e culturali; persone che credono nello sport quale tramite importante per la formazione e valorizzazione dell’individuo con azioni a sostegno e supporto per la crescita dei giovani
e di società che operano con valori etici.

Il Presidente Maurizio Daccà esprime il pensiero di tutto il Consiglio direttivo e dei Soci “che desideriamo onorare e festeggiare sia condividendolo sia tra di noi con Ospiti di rilievo e sia con il mondo sportivo”. 

Il primo momento con il mondo sportivo è stato nel giorno del 70° compleanno in occasione della Festa dello Sport grazie alla collaborazione con Stelle nello Sport sul palco mandraccio del Porto Antico. Sabato 21 maggio sono intervenuti  i massimi vertici del Movimento panathletico: Pierre Zappelli (Presidente del Panathlon International) e Giorgio Costa, Presidente del Panathlon Distretto Italia. “Ci sono venuti a trovare la medaglia Olimpica a Tokyo Viviana Bottaro e la pluricampionessa mondiale di pattinaggio Paola Fraschini, le società che hanno la ‘Patente Etica’ e sul palco si sono esibiti  atleti dell’Unione Sportiva Sestri Ponente Arti Marziali allenati da Stefania Bavoso, dell’Auxilium Ginnastica con il Presidente Angelo Serra e dell’Imponente Danza con la Presidente Sara Tirinato” spiega il presidente Daccà.

Il successivo appuntamento si è tenuto allo Yacht Club Italiano, mercoledì 25 maggio 2022 in occasione della conviviale. E’ stato il momento ufficiale del compleanno con le Autorità del Panathlon e con la presenza delle Istituzioni locali, il Sindaco Marco Bucci, l’Assessore allo sport Simona Ferro della Regione Liguria che insieme a Presidente Giovanni Toti e al Consigliere Vittorio Ottonello hanno contribuito al libro 70! Genova protagonista una speciale storia panathletica, curato da Monica Bruzzone e con la prefazione di Mario Paternostro raccontiamo la nostra storia e di Genova. Al temine del convivio intervento musicale con i Maestri Eliano Calamaro, Andrea Cardinale e Josè Scanu.

Continua il Presidente Daccà: “Siamo un club service e per questo nostro 70° anniversario con la vendita del libro ci regaliamo un progetto da donare alla comunità, indirizzato ai giovani, alla scuola e volto al superamento delle barriere non solo architettoniche. Francesco Bocciardo è il nostro testimonial e ne siamo onorati”. 

Il Panathlon Club Genova, fondato il 21 maggio 1952 è il terzo club Panathlon al mondo per anzianità, ed è parte del Panathlon International sotto il quale si riuniscono tutti i Panathlon Club del mondo (presente in 25 paesi). È una libera Associazione senza scopo di lucro riconosciuta dal CIO – Comitato Internazionale Olimpico con finalità etiche e culturali che si propone di approfondire, divulgare e difendere i valori dello sport, intesi come strumento di formazione civica e culturale, veicolo di solidarietà autentica tra gli uomini senza distinzioni
politiche, di razza, di sesso.

L’attività del Panathlon Club Genova, con l’obiettivo di sensibilizzare l’opinione pubblica sugli aspetti educativi dello sport, è orientata alla diffusione della “Carta dei diritti del ragazzo nello sport”, alla “Carta dei doveri del genitore” e al conferimento delle Patenti etiche, una sorta di certificazione dei valori panathletici che è data alle società meritevoli e di dimostrata capacità organizzativa.

Il motto latino del Panathlon ludis iungit traducibile nell’ideale di “Uniti nello Sport e per lo Sport” spinge gli associati ad operare per affermare il concetto di etica sportiva basato sul Fair Play nell’ideale decubertiano da cui ha origine il concetto stesso di confronto sportivo.

Condividi
Nato a Genova il 7 febbraio 1984, inizia a scrivere all'età di 17 anni. E' coordinatore del portale LiguriaSport.com, autore dell'Annuario Ligure dello Sport e tra gli organizzatori del progetto Stelle nello Sport per la valorizzazione dello sport in Liguria. Collabora con RTL 102.5 ed Il Messaggero. E' autore della trasmissione "Stelle nello Sport" su PrimocanaleSport. Dal 2009 al 2012 è responsabile del settore Comunicazione della Federazione Italiana Canottaggio. Dal maggio 2013, lancia il portale CanottaggioMania.com. Dal 2009 a oggi è presidente ligure della FICSF. Dal 2009 a oggi è membro del Consiglio Regionale del Coni Liguria. Dal 2013 a oggi è membro della Giunta Regionale del Coni Liguria. Stella di Bronzo al Merito Sportivo 2017.