Playmaker: il Calcio femminile tra le bambine

Torna in Liguria Playmaker, il programma sviluppato da UEFA per promuovere la diffusione del calcio femminile tra le più giovani, con una formula innovativa organizzata in questa occasione in collaborazione con Disney.
Nel mese di maggio si svolgeranno quattro giornate di UEFA Playmaker organizzate dal Settore giovanile e scolastico Federazione Italiana Gioco Calcio. Le attività saranno dedicate alle bambine dai 5 agli 8 anni, che potranno muovere i primi passi nel mondo del calcio in compagnia dei propri personaggi preferiti della Disney.

Le giovani partecipanti avranno la possibilità di cimentarsi nel gioco del calcio scendendo in campo assieme alla squadra femminile di pari età di una delle quattro società professionistiche della Liguria: Virtus Entella (sabato 7 maggio mattino), UC Sampdoria (sabato 14 maggio mattino), AC Spezia (lunedì 16 maggio pomeriggio) e Genoa CFC (venerdì 20 maggio pomeriggio).

Ogni esercizio durante gli allenamenti sarà presentate con una ambientazione legata alle storie e ai personaggi Disney, tra cui l’ultima inserita nell’UEFA Playmaker Programme, “Oceania”, grazie alle quali le bambine avranno la possibilità di vivere un’entusiasmante avventura all’insegna dello sport e del divertimento.

“Il progetto Playmaker è davvero di straordinaria attualità – dichiara l’assessore allo Sport e alle Pari Opportunità di Regione Liguria –, e promuove il calcio femminile, che continua la sua rapida ascesa nel cuore dei tifosi, ma non trova facilmente nuove leve tra le ragazze che a questo sport ne preferiscono altri, spesso senza averlo mai provato o conosciuto ritenendo, erroneamente, il calcio uno sport da maschi. L’idea della UEFA di coniugare il mondo del calcio femminile con i personaggi Disney consente di approcciarsi e far conoscere il calcio a bambine che, molto probabilmente, non lo avrebbero nemmeno preso in considerazione. Sono questo tipo di iniziative che seminano il germoglio dell’attività sportiva per farlo crescere nel tempo”.

Il progetto Playmaker è stato lanciato per la prima volta in Italia nella primavera del 2021 dalla FIGC, attraverso il Settore Giovanile e Scolastico riscontrando notevole successo. Nel primo anno di attività, si sono svolti due “blocchi” Playmaker in circa 30 società su tutto il territorio italiano, per un totale di quasi 400 sessioni di allenamento che hanno visto coinvolte più di 700 bambine, tra il primo e il secondo blocco, e più di 100 allenatori e allenatrici.

L’obiettivo di “Playmaker” è quello di lavorare sul calcio di base in chiave femminile con una proposta disegnata sulle necessità delle giovani atlete per rafforzare la fiducia in loro stesse e la creatività. È possibile visitare la sezione dedicata al progetto su: https://figc.it/it/giovani/femminile/playmakers/il-progetto/

Per ricevere maggiori informazioni e iscriversi ad una delle giornate è necessario mandare un’e-mail al seguente indirizzo fem.liguriasgs@figc.it indicando nome, cognome, data di nascita e squadra con la quale si desidera partecipare.

Condividi
Nato a Genova il 7 febbraio 1984, inizia a scrivere all'età di 17 anni. E' coordinatore del portale LiguriaSport.com, autore dell'Annuario Ligure dello Sport e tra gli organizzatori del progetto Stelle nello Sport per la valorizzazione dello sport in Liguria. Collabora con RTL 102.5 ed Il Messaggero. E' autore della trasmissione "Stelle nello Sport" su PrimocanaleSport. Dal 2009 al 2012 è responsabile del settore Comunicazione della Federazione Italiana Canottaggio. Dal maggio 2013, lancia il portale CanottaggioMania.com. Dal 2009 a oggi è presidente ligure della FICSF. Dal 2009 a oggi è membro del Consiglio Regionale del Coni Liguria. Dal 2013 a oggi è membro della Giunta Regionale del Coni Liguria. Stella di Bronzo al Merito Sportivo 2017.