Presentata in Regione la stagione 2022 di grandi eventi dello YCI

Con le Regate di Primavera in calendario questo fine settimana (fino a lunedì 25 compreso), che coinvolgono i comuni di Portofino e Santa Margherita, riparte la grande stagione della vela targata Yacht Club Italiano. Grazie al contributo di Regione Liguria e del Comune di Genova, la vela si conferma sport di punta del nostro territorio, sempre più orientato alle attività di carattere marinaro. Prologhi di una stagione fitta di impegni, a febbraio e marzo, sono stati l’International Genoa Winter Contest e la Genova Sailing Week. Il Grand Prix d’Italia Mini 6.5 è stato purtroppo annullato a causa delle condizioni meteo avverse. Da venerdì spazio alle manifestazioni che da sempre riscuotono il maggior successo, non soltanto in termini di iscritti. Si parte appunto con le Regate di Primavera, che lasceranno poi acqua alla 25esima edizione del Trofeo Siad – Bombola d’Oro dedicato ai piccoli ma saettanti Dinghy, in programma a Santa Margherita, Rapallo e Portofino dal 20 al 22 maggio. L’estate dello Yacht Club prosegue poi con la 69esima edizione della Rolex Giraglia, dal 10 al 18 giugno: partenza per il prologo da Sanremo verso Saint Tropez, 3 giorni di regate costiere in Francia e poi via alla regata ‘Lunga’ che da Saint Tropez porterà le barche a Genova, per quella che è considerata dai velisti di tutto il mondo la prova ‘Regina del Mediterraneo’. Dopo la pausa estiva ecco il gran finale: il 22 settembre partirà la seconda edizione della Rounditaly, Genova-Trieste in una lunga e suggestiva corsa che andrà a lambire tutte le coste italiane. Due giorni dopo, anch’essa contestuale al Salone Nautico, tocca alla sempre più nota ‘Millevele’, la veleggiata dei genovesi. L’8 e il 9 ottobre sarà il turno della Coppa Poggi. L’attesa novità della stagione è rappresentata dal Campionato Europeo dedicato ai Melges 24, fissato dal 22 al 29 ottobre. Un’occasione unica per la nostra regione e per Genova, kermesse di carattere internazionale che porterà in città migliaia di agonisti e un seguito importante di addetti ai lavori.

“Con le regate, ma tra pochi giorni anche con la Festa della Bandiera e poi con Euroflora, per la nostra regione si apre una stagione straordinaria – spiega il presidente di Regione Liguria Giovanni Toti –. Un programma ricco di appuntamenti che segna la definitiva rinascita di questa regione dopo due anni impegnati nella lotta contro il Covid. E ora che, grazie ai medici e alla scienza, siamo riusciti a mettere all’angolo il virus e dopo il pienone dei turisti nel ponte di Pasqua, la Liguria è pronta a mettersi in mostra anche come capitale della vela, dalle regate di Primavera a Portofino, dove si registra già il tutto esaurito, al Trofeo Siad, dalla Rolex Giraglia alle Millevele fino al Campionato Europeo Melges, senza dimenticare che Genova sarà anche la tappa conclusiva della prossima edizione di The Ocean Race nel 2023. Un programma ricchissimo di appuntamenti che ci permetterà di far ammirare a tutti la bellezza della Liguria anche da una prospettiva diversa e suggestiva come quella del mare”.

“Inizia una grande stagione di eventi legati alla vela – dice il sindaco di Genova Marco Bucci da appassionato di questo sport non posso che rivolgere un invito a tutti di lasciarsi stregare dal fascino di questa disciplina che coniuga l’amore per il mare alla capacità del saper lavorare in squadra. E’ uno sport che si può praticare tutto l’anno e nella nostra regione e nella nostra città ci sono le condizioni ideali per farlo. In più, vista dal mare, il nostro territorio è, se possibile, ancora più bello”.

“La Liguria ha un legame forte con il suo mare ma anche con lo sport – dichiara l’assessore allo Sport di Regione Liguria Simona Ferroed è un vero piacere dare il via alla grande stagione di vela e di nautica che da oggi sino a fine ottobre darà pregio ai nostri mari. Sono sicura che la vela si dimostrerà essere non solo uno sport affascinante e coinvolgente, ma uno straordinario veicolo turistico utile per far conoscere la nostra regione nel mondo. Regione Liguria continua a voler investire nello sport come obiettivo di benessere, di socialità, di inclusione, ma anche di economia e turismo. Questa è la direzione che abbiamo preso e teniamo la barra a dritta”.

“Lo sport e la diffusione dei suoi valori sono da sempre il fulcro delle attività dello YCI – così il presidente dello Yacht Club Italiano Gerolamo Bianchi un’istituzione nata a Genova nel 1879 e che ancora oggi è attore principale nella ‘promozione e diffusione dell’attività sportiva’ proprio come si legge nell’articolo 2 del suo Statuto. Negli anni sono tanti i giovani che si sono avvicinati alla vela e che hanno trovato nel Club un appoggio e una casa dove condividere la loro passione e dove continuare un percorso di crescita che li ha condotti a portare orgogliosamente in giro per il mondo i colori sociali, quel bianco e quel rosso che sono anche i colori della città che ci ospita. Abbiamo alle spalle periodi difficili, ma che abbiamo superato con slancio anche grazie alla profonda sinergia e collaborazione con Istituzioni e territorio. Una collaborazione fattiva che ci ha fatto sempre trovare le porte aperte e un supporto fondamentale nell’organizzazione delle nostre principali regate. E così, grazie a un dialogo costante con Comune di Genova, Regione Liguria, Federazione Italiana Vela e tutti gli interlocutori coinvolti dai nostri eventi, siamo riusciti a costruire un calendario sportivo di grande valore, con una grande attenzione per le attività giovanili e le regate destinate agli atleti delle Classi Olimpiche fino a eventi di grande respiro internazionale come le Regate di Primavera a Portofino, la RoundItaly (che durante i giorni del Salone Nautico collega Genova e Trieste) per concludersi appunto con il Campionato Europeo Melges 24 dal 22 al 29 ottobre del prossimo autunno. Tutto questo, dunque, è possibile anche grazie alla consolidata collaborazione dei Club a noi vicini, dei nostri partner vecchi e nuovi, dei tanti Circoli liguri, dall’appoggio delle Istituzioni che, mai come in questi ultimi anni, e mi piace sottolinearlo, hanno dimostrato una enorme disponibilità nei confronti del nostro sport”.

“Genova e la Liguria negli ultimi anni hanno avuto un notevole slancio nell’attività velica che ha saputo superare le difficoltà intrinseche di una congiuntura economica e sanitaria non certo positiva – conclude il presidente della Federazione Italiana Vela Francesco Ettorree il merito va sicuramente attribuito alla bontà del lavoro svolto dalle istituzioni e di tutti i Circoli nostri affiliati che hanno saputo cogliere le potenzialità di uno sport culturalmente vicino a questa città e all’intera regione. La Federazione Vela ha storicamente un legame profondo e indissolubile con Genova che negli anni si è rafforzato e avrà modo di modellarsi su nuovi ambiziosi progetti sportivi e non solo”.

Le regate e gli eventi sono resi possibili anche grazie al prezioso appoggio dei partner istituzionali dello Yacht Club Italiano: Rolex, main partner e official timepiece; gli sponsor istituzionali SIAD, Banca Passadore e i partner tecnici Gruppo Boero e Gruppo Navico.

Condividi
Nato a Genova il 7 febbraio 1984, inizia a scrivere all'età di 17 anni. E' coordinatore del portale LiguriaSport.com, autore dell'Annuario Ligure dello Sport e tra gli organizzatori del progetto Stelle nello Sport per la valorizzazione dello sport in Liguria. Collabora con RTL 102.5 ed Il Messaggero. E' autore della trasmissione "Stelle nello Sport" su PrimocanaleSport. Dal 2009 al 2012 è responsabile del settore Comunicazione della Federazione Italiana Canottaggio. Dal maggio 2013, lancia il portale CanottaggioMania.com. Dal 2009 a oggi è presidente ligure della FICSF. Dal 2009 a oggi è membro del Consiglio Regionale del Coni Liguria. Dal 2013 a oggi è membro della Giunta Regionale del Coni Liguria. Stella di Bronzo al Merito Sportivo 2017.