Gli Squali sconfitti 40-5 dall’ASR Milano

Dopo due passivi veramente pesantissimi ad opera di CUS Torino e Centurioni, la Pro Recco Rugby è stata sconfitta 40-5 al Carlini-Bollesan dall’ASR Milano nel recupero della prima giornata di ritorno, in una partita disputata a mezzogiorno in una Genova dal cielo più azzurro che mai.

Per il resoconto dell’incontro e per analizzare lo stato dell’arte degli Squali, le parole di coach Van Vuren:

“Probabilmente da nessun’altra parte un 40-5 può sembrare un punteggio non pesante, ma chi ha visto la partita di domenica può capire: il primo nemico del Recco è stato… il Recco stesso! Ventotto dei punti segnati da Milano sono nati da nostri errori e, anche se abbiamo avuto il grosso del possesso e del territorio, non l’abbiamo saputo concretizzare in punti: se avessimo sbagliato anche solo un po’ meno, il risultato sarebbe potuto essere molto diverso. Ad ogni modo, il merito va all’ASR Milano per il modo in cui ha giocato e vinto: hanno sfruttato le nostre debolezze e il loro numero 9 si è dimostrato un giocatore davvero eccezionale. Per quanto riguarda noi, Alessandro Canoppia e Giacomo Rosa sono stati impressionanti, insieme al nostro mediano di mischia Niccolò Mitri, che sta giocando la sua prima stagione in questo ruolo: hanno fatto davvero bene! Una menzione speciale va anche a Luca Barisone, uno dei nostri giovanissimi, che ha segnato la sua prima meta in Serie A. Questa settimana ci alleneremo davvero duramente e i ragazzi sembrano entusiasti e pronti a farlo: nonostante il risultato, domenica tutti ci siamo accorti di essere riusciti finalmente a costruire un gioco e ad avere dei possessi da giocare e vogliamo davvero provare a conquistare almeno una vittoria nelle ultime tre partite. Continueremo a non farci intimorire da nessun avversario e non vediamo l’ora di riaccogliere in squadra alcuni dei nostri giocatori infortunati. Buona Pasqua a tutti!”

Dopo la sosta pasquale la Pro Recco Rugby sarà chiamata a disputare le ultime tre partite della stagione, tutte a Genova: il 24 aprile contro VII Torino, il 1 maggio contro Amatori Alghero e l’8 maggio la chiusura con il “derby” in casa del CUS Genova.

Qualche giorno fa il Presidente Federale Marzio Innocenti è stato in Liguria in visita a diversi club e sindaci  e ha incontrato anche il primo cittadino di Recco Carlo Gandolfo, il quale ha confermato la realizzazione del nuovo manto sintetico del Carlo Androne in tempo per la prossima stagione: sappiamo tutti quanto è importante per noi riavere il nostro campo e quanto ci sia mancato quest’anno e dunque non potevamo ricevere una notizia migliore.

È una notizia bellissimaconferma il Capitano “Jack” Rosaed è per noi la chiave per poter davvero ripartire e per poter ricominciare a lavorare bene e con serenità prima di tutto sulle giovanili, pesantemente e doppiamente penalizzate dal dover giocare lontano da Recco anche le partite casalinghe. Sarà importante anche per la Prima Squadra e per i tanti giovanissimi che vi hanno esordito quest’anno in condizioni difficilissime: tornare “a casa” vuol dire molta più serenità per tutti e la possibilità di ottimizzare le nostre risorse e i nostri sforzi sia in campo che fuori”.

Una buona notizia è arrivata anche dal “6 Nazioni” U18 dove il recchelino ed ex Squaletto Nicola Bozzo, che studia e gioca in Inghilterra, è andato in meta nel match contro la Scozia ed è stato l’unico Azzurrino inserito nel “XV” della settimana.

Nel week end appena trascorso, sia l’U19 che l’U17 biancocelesti hanno osservato un turno di riposo nei rispettivi gironi.

Tabellino

Pro Recco Rugby – ASR Milano 5-40 (5-28)

Marcatori: pt: 8′ m. Origgi tr. Silva (0-7), 10′ m. Colitti tr. Silva (0-14), 20′ m. Sofo tr. Silva (0-21), 28′ m. Barisone L. (5-21), 34′ m. Silva tr. Silva (5-28). S.t.: 1′ m. Sofo (5-33), 17′ m. Caprotti tr. Tolotti (5-40).

Pro Recco: Falchi, Barisone L. (25′ st Marcolini), Armijos, Barisone E., Guastamacchia (34′ st Capurro), Tagliavini J.D., Mitri (32′ st Natale), Rosa (c), Canoppia, Navone (9′ st Cinquemani), Cartoni (2′ st Matulli), Nese, Maggi S., Della Valle (32′ st Podestà), Coppola (20′ pt Albarello, 32′ st Nuccio).
Allenatore: Van Vuren.

ASR Milano: Arena, Origgi, Delcarro, Colitti, Fumagalli, Tolotti, Silva (1′ st Krsul), Scanferla (9′ st Cremascoli), Antinori (c), Giney, Sofo, Soldi, Bigoni, Caprotti, Romano (29′ st Magallanes). Allenatore: Moreno

Arbitro: Vinci (Rovigo). AA1: Rebuschi (Rovigo). AA2: Olivieri (Genova)

Cartellini: –

Calciatori: Barisone L. (R) 0/1; Silva (M) 4/4; Tolotti (M) 1/2.

Punti conquistati in classifica: Recco 0 – ASR Milano 5

Player of the match: Sofo (Milano)

——–

Serie A, girone 1, recupero giornata X

CUS Genova – I Centurioni 24-28 (1-5)

VII Torino – CUS Torino 15-57 (0-5)

Amatori Alghero – Parabiago 17-29 (0-5)

Pro Recco Rugby – ASR Milano 5-40 (0-5)

Riposa: Biella Rugby

Classifica: CUS Torino 67 (14), Biella 58 (13), Parabiago 49 (14), ASR Milano 43 (13), I Centurioni 37 (13), Alghero 20 (12), VII Torino 15 (12), CUs genova 14 (14), Pro Recco 0 (13).

Emy Forlani – addetta stampa Pro Recco Rugby

Condividi
Dal 1998 il blog dedicato a tutti gli sport praticati in Liguria. E' l'unico vero punto di riferimento per chi vuole leggere di tutte le discipline e a tutti i livelli. Dalla competenza e passione dei nostri autori nasce ogni anno l'Annuario Ligure dello Sport e ogni giorno viene inviata la Newsletter dello Sport in Liguria.