Sconfitta indolore a Verona per le ragazze del Bogliasco ’51, i playoff sono realtá

La regular season del Bogliasco si chiude con una sconfitta ma anche con un sorriso grande così.
Il KO subito in casa del CSS Verona, vittorioso 17-10 nel recupero del 15° turno di Serie A1 femminile, è infatti del tutto indolore per le biancazzurre già sicure di aver raggiunto i play-off scudetto prima ancora di scendere in vasca. La precedente caduta del Trieste, diretta concorrente nella corsa al sesto posto, l’ultimo utile per accedere agli spareggi d’alta classifica, aveva infatti reso di fatto inutile la gara disputatasi nel tardo pomeriggio alla Monte Bianco tra le venete e le liguri.
L’obiettivo agguantato nel giro di quattro giorni, grazie ai successi su Como e sullo stesso Trieste, è divenuto definitivo nella giornata odierna, coronando una stagione che ha visto le ragazze di Mario Sinatra centrare entrambi i traguardi prefissati ad inizio stagione: la Final Six di Coppa Italia e quella di campionato. Un piazzamento quest’ultimo che significa anche salvezza e contestualmente la partecipazione delle bogliaschine per la tredicesima volta, l’undicesima consecutiva, al massimo torneo nazionale, anche per la prossima annata agonistica.
Venendo alla cronaca di giornata, la sfida con CSS ha presto preso la via delle padrone di casa, avanti 5-1 dopo otto minuti e abili a chiudere del tutto i conti già prima del cambio vasca. Per Bogliasco si segnalano la tripletta di Gaia Gagliardi, le doppiette di Giulia Lombella e Rosa Rogondino e le marcature singole di Marta Carpaneto, Emma De March e Bianca Rosta, oltre al rigore che Carlotta Malara ha respinto ad Esposito nell’ultimo quarto.
Le biancazzurre torneranno ora in acqua a fine mese per affrontare la fortissima SIS Roma nel quarto di finale dei playoff scudetto, in una sfida al meglio delle tre gare.

Tabellino

VETROCAR CSS VERONA-BOGLIASCO 1951 17-10
VETROCAR CSS VERONA: L. Sparano, A. Esposito 2, E. Ivanova 3, N. Zanetta, P. Kempf, M. Marchetti 1, Giunta, R. Bianconi 5, Mangrasso, P. Di Maria 1, E. Altamura 3, V. Sbruzzi 2, G. Gabusi. All. Zizza
BOGLIASCO 1951: Malara , De March 1, Cavallini, Cuzzupè, Mauceri, G. Millo, Lombella 2, Rogondino 2, Paganello, Perazzoli, Carpaneto 1, Gagliardi 3, Rosta 1. All. Sinatra
Arbitri: Fusco e Carrer

Note

Parziali: 5-1 5-2 4-5 3-2 Uscita per limite di falli Sbruzzi (V) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Vetrocar C.S.S. Verona 5/9 + quattro rigori e Bogliasco 1951 4/8 + due rigori. Bianconi (V) sbaglia un rigore (fuori) nel terzo tempo. Malara (B) para un rigore a Esposito (V) nel quarto tempo

Condividi
Dal 1998 il blog dedicato a tutti gli sport praticati in Liguria. E' l'unico vero punto di riferimento per chi vuole leggere di tutte le discipline e a tutti i livelli. Dalla competenza e passione dei nostri autori nasce ogni anno l'Annuario Ligure dello Sport e ogni giorno viene inviata la Newsletter dello Sport in Liguria.