Alassio: in campo i 1000 della Targa d’Oro

 

Un trionfo, quello del Saint Vulbas, che vale la vetta della classifica generale della Ligue Sport Boules M1 francese dopo la disputa della quarta tappa (la prima di sempre oltre confine), conclusasi nella tarda serata di ieri al Palaravizza di Alassio, davanti ad un folto pubblico. Nell’atto conclusivo la quadretta composta da Albert Didona, Sebastien Mourgues, Laurent Beraud, Thierry Michel, Frederic Marsens e Raymond Fernandez  (nel campionato transalpino sono ammesse anche due riserve che possono essere schierate nel corso della competizione) ha superato 13-10 con una clamorosa rimonta (a 20’ dal termine del tempo regolamentare era sotto 3-10) il Bellegarde en Forez, arrivata a sorpresa sino in fondo. Nelle sfide di semifinale Didona e compagni hanno prevalso 13-1 sull’equipe La Cote St. Andrè, mentre Miotto (Bellegarde) e soci hanno battuto al fotofinish (9-8) la compagine della Cro Lyon (Montagne).

Le immagini della finale tra Saint Vulbas e Bellegarde andranno in onda la prossima settimana su Sport en France e, tra qualche settimana, sul canale L’Equipe, emittente legata al famoso quotidiano sportivo. Il prossimo appuntamento (in totale le tappe sono otto) porterà tra due settimane (22-23 aprile) i migliori 16 club d’Oltralpe proprio a Saint Vulbas, una delle capitali francesi di questa disciplina.

Giro di boa. Il lungo weekend dello sport bocce ad Alassio e dintorni prosegue da questa mattina con i primi turni della 69a Targa d’oro, cui si sono iscritte 234 formazioni (quadrette) arrivate anche da Triveneto, Toscana, Francia, Principato di Monaco, Slovenia, Croazia, Svizzera e Spagna. In campo praticamente tutti i migliori specialisti del panorama mondiale. Il livello è sicuramente il più alto di sempre. e l’impressione è che sarà una grande lotta tra i big italiani e quelli francesi.

Eccezionale il colpo d’occhio offerto dal campo sportivo di Bastia d’Albenga, dove sono state allestite 64 corsie di gioco. L’impianto nel pomeriggio (inizio ore 14.45) sarà teatro della Targa Bis, il tabellone riservato ai perdenti.

Alle 14 il via alle altre due gare: quella giovanile, la 9a Targa Junior (categoria Under 15), è dislocata a Diano Marina, mentre l’8a Targa Rosa,

scatta alle ore 14 presso la Bocciofila Palasport di Albenga.

Ad Alassio gli incontri proseguiranno anche in serata: alle ore 21.15 il clou al Palaravizza, con gli ottavi di finale della Targa d’oro. Domattina si partirà già alle 8 e la giornata culminerà, sempre nell’accogliente struttura alassina, con le quattro finali previste alle ore 17. Da questa sera anche in diretta streaming.

Condividi
Nato a Genova il 7 febbraio 1984, inizia a scrivere all'età di 17 anni. E' coordinatore del portale LiguriaSport.com, autore dell'Annuario Ligure dello Sport e tra gli organizzatori del progetto Stelle nello Sport per la valorizzazione dello sport in Liguria. Collabora con RTL 102.5 ed Il Messaggero. E' autore della trasmissione "Stelle nello Sport" su PrimocanaleSport. Dal 2009 al 2012 è responsabile del settore Comunicazione della Federazione Italiana Canottaggio. Dal maggio 2013, lancia il portale CanottaggioMania.com. Dal 2009 a oggi è presidente ligure della FICSF. Dal 2009 a oggi è membro del Consiglio Regionale del Coni Liguria. Dal 2013 a oggi è membro della Giunta Regionale del Coni Liguria. Stella di Bronzo al Merito Sportivo 2017.