Sanremo: la finale del Challenger ATP è Passaro-Rune

Tennis Internazionali San Marino Open, ATP Challenger, Holger Vitus Nodskov Rune, 13 Agosto, 2021. Foto Felice Calabro’

Francesco Passaro non finisce di stupire nel “Sanremo Challenger”, torneo dotato di 45.730 euro di montepremi, in dirittura d’arrivo sulla terra rossa del Tennis Sanremo dove è tornato a disputarsi dopo 13 anni di assenza.

Il 21enne di Perugia, n.493 ATP, promosso dalle qualificazioni, ha infatti raggiunto la sua prima finale a livello challenger aggiudicandosi con un netto 61 61, in poco meno di un’ora e un quarto di partita, il derby tricolore con Gianluca Mager, n.109 del ranking e secondo favorito del torneo.

Il tennista umbro allenato da Roberto Tarpani sabato nel match che assegna il titolo affronterà il 18enne danese Holger Rune, n.91 del ranking e primo favorito del tabellone, che nella semifinale della parte alta del tabellone ha sbarrato la strada con il punteggio di 64 61, in un’ora e 8 minuti di gioco, ad Andrea Arnaboldi, n.249 ATP, capace nei quarti di annullare un match-point al russo Alexei Vatutin, n.302 ATP. Il 18enne nato a Gentofte si è così preso la rivincita nei confronti del 34enne mancino di Cantù per il match di primo turno al challenger di Bari (cemento) dello scorso anno quando si era ritirato sul 64 1-0 per il tennista lombardo.

Per Rune sarà la sesta finale nel circuito Challenger, dove insegue il quinto titolo in carriera dopo i quattro vinti nel 2021, curiosamente tutti nella Penisola (Biella, San Marino e Verona su terra e Bergamo cemento indoor).
Non ci sono precedenti nel tour fra il danese e Passaro.

Condividi
Nato a Genova il 7 febbraio 1984, inizia a scrivere all'età di 17 anni. E' coordinatore del portale LiguriaSport.com, autore dell'Annuario Ligure dello Sport e tra gli organizzatori del progetto Stelle nello Sport per la valorizzazione dello sport in Liguria. Collabora con RTL 102.5 ed Il Messaggero. E' autore della trasmissione "Stelle nello Sport" su PrimocanaleSport. Dal 2009 al 2012 è responsabile del settore Comunicazione della Federazione Italiana Canottaggio. Dal maggio 2013, lancia il portale CanottaggioMania.com. Dal 2009 a oggi è presidente ligure della FICSF. Dal 2009 a oggi è membro del Consiglio Regionale del Coni Liguria. Dal 2013 a oggi è membro della Giunta Regionale del Coni Liguria. Stella di Bronzo al Merito Sportivo 2017.