Esordienti Sportiva Sturla: bilancio di metà stagione molto positivo

La stagione invernale del nuoto in vasca si avvicina alla conclusione ed è tempo di un primo bilancio in casa A.S.D. Sportiva Sturla.

I ragazzi e le ragazze Esordienti A, maschi nati negli anni 2009/2010 e femmine nate negli anni 2010/2011, sabato 26 marzo, presso il Complesso Polisportivo della Sciorba, hanno concluso, disputando la VI prova regionale, la prima parte della stagione che ha previsto le qualifiche di vasca corta (25m) alle finali regionali invernali della loro categoria.

Gli atleti sturlini si sono fatti trovare pronti anche in questa occasione, determinati e concentrati, con la loro innata voglia di esserci e di fare del loro meglio, per raggiungere quei grandi obbiettivi che ognuno di loro porta con sè ogni volta che sale sul blocco di partenza.

Perchè in questi mesi i ragazzi sono cresciuti non solo nelle prestazioni ma anche nella consapevolezza di quanto il loro lavoro settimanale sia importante per presentarsi, al momento della gara, nella miglior condizione possibile per “sfidare” quel cronometro, che quotidianamente scadisce il tempo dei loro allenamenti.

Il tecnico Lorenzo Durlicco si dice molto soddisfatto e, con gli occhi rivolti alle prossime finali regionali invernali che si teranno il 9 e 10 aprile 2022, tira le somme di quanto fatto. Sono infatti tanti i suoi ragazzi che hanno ottenuto il pass, ed in diversi casi con ottime chance di conquistare posizioni di rilievo, per l’evento più importante della stagione di vasca corta. Si tratta di: Alberto Ferretti, Nicola Morano, Riccardo Boero, Alessandro Pirrè, Francesco Musante, Lorenzo Balbi, Ilaria Rabagliati, Ginevra Galbusera, Gaia Bellizzi, Giulia Bancalari, Agata Gambetta, Chiara Picchetto, Ilaria Zannini e Martina Fuscagni.

Ma nulla è perduto per Henry Bieler, Andrea Campodonico, Giacomo Capurro, Giulio Piscioneri e Lorenza De Martino, il limite di iscrizione a quattro gare per ogni atleta garantisce ancora opportunità di rientrare tra i qualificati invernali ma, cosa più importante, la stagione continua con le gare in vasca lunga e con la giusta determinazione e voglia di esserci, ognuno di loro avrà l’occasione di centrare il tempo o la posizione in classifica giusta per partecipare alle finali regionali estive di luglio.

Per alcuni di questi giovanissimi atleti è una prima volta speciale, la prima volta di una finale, un obiettivo ben difficile da raggiungere considerato il gran numero di praticanti della categoria e che è necessario ottenere uno dei primi sedici tempi regionali in ogni gara nelle gare da 100 e 200 metri o uno dei primi otto tempi nelle gare più lunghe. rientrare per raggiungere la quale era necessario avere almeno l’ottavo tempo regionale. Obiettivo sfidante ma i ragazzi bianco verdi ce l’hanno fatta, e non solo in una ma in piu’ gare. Tutto l’ambiente biancoverde è molto fiero ed orgoglioso di questi piccoli campioni e sa che i ragazzi si alleneranno con ancora maggiore dedizione, perchè ora che hanno conquistato la loro corsia vorranno giocarsi al meglio la loro chance!

Condividi
Nato a Genova il 7 febbraio 1984, inizia a scrivere all'età di 17 anni. E' coordinatore del portale LiguriaSport.com, autore dell'Annuario Ligure dello Sport e tra gli organizzatori del progetto Stelle nello Sport per la valorizzazione dello sport in Liguria. Collabora con RTL 102.5 ed Il Messaggero. E' autore della trasmissione "Stelle nello Sport" su PrimocanaleSport. Dal 2009 al 2012 è responsabile del settore Comunicazione della Federazione Italiana Canottaggio. Dal maggio 2013, lancia il portale CanottaggioMania.com. Dal 2009 a oggi è presidente ligure della FICSF. Dal 2009 a oggi è membro del Consiglio Regionale del Coni Liguria. Dal 2013 a oggi è membro della Giunta Regionale del Coni Liguria. Stella di Bronzo al Merito Sportivo 2017.