Categorie Ragazzi e Fanciulli: emozioni e medaglie ad Arenzano per OK Club Imperia

Sabato 26 marzo 2022 si è svolta presso il palazzetto dello sport di Arenzano la prima gara di judo dell’anno 2022 riservata alla categoria ragazzi (2011-2012) e fanciulli (2013-2014).

Una giornata dedicata al judo che per tanti piccoli samurai ha rappresentato la prima esperienza di gara. L’emozione nei loro occhi era palpabile ma tutti indistintamente hanno affrontato la gara con serietà e con la consapevolezza di essere arrivati ad un giorno così importante correttamente preparati.

Come dicono i loro Maestri di Judo “le medaglie si vincono in palestra in gara si va solo a ritirarle” e così è stato, una pioggia di medaglie ha dato tanta gioia e soddisfazione a tutti i piccoli partecipanti.

Questa gara è un evento da ricordare, reduci da un periodo difficile a causa della pandemia e ultimamente rattristati per i venti di guerra, per tanti poteva sembrare difficile pensare ad una giornata che potesse spazzare via le nuvole e far rivedere il sereno. Ma questi piccoli samurai sono riusciti nel loro intento ed hanno regalato a tutti i presenti gioia, sorrisi e soddisfazione.

I piccoli atleti dell’Ok Club sono stati impeccabili, un esempio di educazione, rispetto delle regole e altro particolare altrettanto importante, hanno sfoggiato una sequenza di gesti tecnici eccellenti.

Tutto questo ha portato come risultato ben 29 medaglie, si riportano qui di seguito i singoli piazzamenti:

Medaglia d’oro. Bedoya Guaitoto Sophia, Boudabsa Omar, Buetto Greta, Celislami Justin, Di Maria Andrea, Faggio Nicole, Haddan Sofia, Hamdi Mohammed, Marvaldi Stefano, Totis Mattia, Tulipano Matteo.

Medaglia d’argento. Bedoya Guaitoto Cesar, Cela Gabriel, Fantino Nicolas, Giardino Edoardo, Guglieri Matteo, Haddan Yasmine, Ventura Vittoria.

Medaglia di bronzo. Attisano Gioele, Bellavia Giacomo, Colangelo Raffaele, De Andreis Tommaso, Donzellini Mattia, Giovinazzi Samuel, Hamdi Abde Rahmen, Hamdi Nourel Houda, Marcantonio Natan, Massa Eleonora, Spadacini Gabriele.

Condividi