Troppi infortuni in casa Amatori Savona, vince Battipaglia

Azimut Amatori Savona torna a giocare una gara ufficiale dopo due settimane di stop.

La squadra si presenta a Battipaglia con soltanto 9 effettive a referto, con Ceccardi seduta in panchina ma indisponibile. Assenze pesanti per questa gara tra le fila liguri: mancano Tyutyundzhieva e Salvestrini oltre alla lungodegente Poletti.

Per Battipaglia assente invece il capitano Potoliccchio.

Mani fredde per entrambe le squadre nei primi minuti di partita, apre le danze Scarpato per la compagine di casa, subito seguita dalla croata Vojtulek (22 punti al suo esordio con la maglia bianca di Battipaglia).

Il primo centro per le liguri arriva dopo due minuti abbondanti di gioco con la tripla di Paleari (da poco ristabilita dopo aver subito un importante infortunio alla spalla) che pochi minuti dopo combina anche una stoppata ed un assist per Zanetti che si iscrive a referto con un tiro dalla media. Si arriva così a metà primo quarto sul 6-5 e con diverse difficoltà per entrambe le squadre a trovare gli spazi in attacco a causa delle difese attente ed intense.

Tutto cambia però negli ultimi tre minuti: Sansalone, con 5 punti in fila, regala il primo vantaggio a Savona, poi Nezaj, Paleari e Dagliano portano addirittura a +8 all’Amatori che con la difesa a zona sorprende e blocca le iniziative padrone di casa.

A fermare il digiuno offensivo di Battipaglia ci pensano Vojtulek e Scarpato e il primo quarto si chiude 17-22.

Secondo parziale che inizia con la reazione delle ragazze campane che mettono in partita Milani e iniziano a pressare le portatrici di palla dell’Amatori, mentre coach Dagliano prova qualche mini-staffetta per far ruotare le pochissime giocatrici a disposizione.

Paleari infila la terza tripla della sua partita e una ispiratissima Dagliano mette insieme 5 punti che mantengono avanti le biancorosse.

I palloni giocati in post dalle lunghe campane mettono però in difficoltà le liguri, che sono orfane delle due Pivot in rosa: tirare giù i rimbalzi diventa un’impresa e con seconde (a volte terze) possibilità di tiro a profusione, Battipaglia torna in vantaggio di un punto.

Il primo tempo finisce 36-35.

Al rientro dagli spogliatoi Milani va subito a bersaglio con un tiro da sotto per Battipaglia, ma la risposta di Savona non tarda ad arrivare: le triple di Sansalone e Paleari danno carica alla squadra, che continua con l’efficace difesa a zona viste anche le basse percentuali da dietro l’arco delle padrone di casa.

Alcuni punti dalla lunetta, il tecnico fischiato a coach Maslarinos, i problemi di falli di Vojtulek e la tripla di Picasso sembrano essere la svolta della partita per l’APS.

Tutto sommato però le campane rimangono in partita e il terzo parziale finisce 45-49.

Inizio di quarto quarto complicato per le Biancorosse, Logoh cattura rimbalzi a raffica e Milani si dimostra giocatrice esperta e fredda. Nezaj e Sansalone rispondono alla tripla di Scarpato a metà del quarto e mantengono l’APS in partita.

Negli ultimi tre minuti per Savona succede quello che ci si poteva aspettare: finiscono le energie delle 7 giocatrici che hanno preso parte alla gara; iniziano così i primi cali di lucidità e qualche errore nelle scelte offensive che vanno a condizionare una partita giocata fin qui con il massimo della concentrazione e dell’attenzione.

Battipaglia piano piano se ne va e per l’Amatori Savona è ormai tardi per ricucire lo svantaggio: risultato 66-57.

Prossimo appuntamento domenica 27 marzo ore 15.00 al PalaPagnini di Savona per la gara contro San Salvatore Selargius.

TABELLINI

Battipaglia: Logoh 13, Seka 8, Scarpato 10, Nwachukwu, Potolicchio ne, Chiapperino ne, Dione, De Feo, Feoli ne, Vojtulek 22, Chiovato, Milani 13. All: Maslarinos.

Amatori Savona: Ceccardi ne, Nezaj 12, Gorini ne, Dagliano 10, Sansalone 8, Picasso 3, Paleari 17, Leonardini, Zanetti 4. All: Dagliano, Ass: Cacace, Faranna.

Classifica: San Giovanni Valdarno 30, Cestistica Spezzina 28, Firenze 28, Umbertide 26, Vigarano 22, Battipaglia 20, San Salvatore Selargius 18, CUS Cagliari 18, Matelica 18, AMATORI SAVONA 16, Alma Patti 16, Blue Lizard Capri 16, Nico Basket 10, Civitanova Marche 8.

Condividi
Nato a Genova il 7 febbraio 1984, inizia a scrivere all'età di 17 anni. E' coordinatore del portale LiguriaSport.com, autore dell'Annuario Ligure dello Sport e tra gli organizzatori del progetto Stelle nello Sport per la valorizzazione dello sport in Liguria. Collabora con RTL 102.5 ed Il Messaggero. E' autore della trasmissione "Stelle nello Sport" su PrimocanaleSport. Dal 2009 al 2012 è responsabile del settore Comunicazione della Federazione Italiana Canottaggio. Dal maggio 2013, lancia il portale CanottaggioMania.com. Dal 2009 a oggi è presidente ligure della FICSF. Dal 2009 a oggi è membro del Consiglio Regionale del Coni Liguria. Dal 2013 a oggi è membro della Giunta Regionale del Coni Liguria. Stella di Bronzo al Merito Sportivo 2017.