Panathlon Tigullio Chiavari presenta gli eventi della stagione 2022

Condividi

Lo storico Club Panathlon Tigullio Chiavari ha presentato come tradizione il programma degli eventi per l’anno 2022.

L’obiettivo è come sempre arrivare alla gente e comunicare i valori dello sport, il fair play, il rispetto di se stessi e dell’avversario ed esserne concreta testimonianza sul territorio.

La forte sinergia esistente con i media che lavorano nel Tigullio ha consentito la realizzazione di un  progetto che è stato presentato ufficialmente dal Direttivo nella conviviale di lunedi sera:  Radio Aldebaran inserirà nella sua programmazione dei brevi racconti di momenti di fairplay narrati dalla voce di Franco Lazzari che ne ha curato la realizzazione facendo una ricerca capillare di episodi esemplari. Una novità assoluta in campo nazionale che inviterà l’ascoltatore a riflettere su valori importanti non solo nello sport ma nella vita di tutti i giorni e che darà la possibilità anche nel futuro di raccontare situazioni analoghe segnalate da società della zona che ovviamente da oggi sono sollecitate a collaborare.

Profonda soddisfazione del Direttore di Aldebaran Salvo Agosta nel raccontare questa novità radiofonica : “sono onorato di poter ospitare questo spazio nel nostro palinsesto per la profondità del messaggio che raggiungerà i nostri ascoltatori. Abbiamo chiamato questi interventi “Pillole di fair play” e saranno inseriti sia nella fascia giornaliera che in quella notturna. Il prodotto è agile, godibile, veloce ma incisivo. Radio Aldebaran è orgogliosa di affiancare il Panathlon Tigullio Chiavari in questo progetto”.

Tante le altre novità previste nel corso dell’anno. Da segnalare anche alcuni nomi di grande spessore che racconteranno le loro storie sulla base degli aspetti etici sportivi. Chiavari ospiterà Alessio Tacchinardi per il calcio a livello mondiale, Tarcisio Mazzeo, giornalista di grande prestigio,  Cristiana Ferrando per il tennis attualmente n. 263 nel mondo,   Marta Bertolotto, una vita per la pallavolo, Tommaso Mammola, giovane arbitro di pallacanestro, Francesco Gardella, altro giovane arbitro di calcio.

Queste le parole del Presidente del Club Fabrizio Pagliettini:  “Sento il dovere di creare un movimento intorno a noi sempre più interessante e condiviso con il territorio; abbiamo diverse iniziative in cantiere di cui sono molto soddisfatto che mi auguro che, così come accaduto per Pillole di Fair Play, possano trovare concretezza nei prossimi giorni. Penso che il primario obiettivo sia convincere sportivi, dirigenti, appassionati di sport a entrare a far parte del nostro sodalizio. Oggi più che mai abbiamo tutti l’obbligo di fare qualcosa per i nostri giovani, per la cittadinanza per la nostra nazione.  Viviamo un’epoca di confusione preoccupante che rischia di allontanarci, isolarci. Lo sport così come l’arte e la cultura, può aiutarci a essere Uomini migliori e imparare a fare squadra. Non solo parole ma fatti….è urgente!”

Condividi

Articoli correlati

Loro Piana Giraglia 2024: quattro giornate spettacolari ad alto livello

Si è conclusa oggi la quarta e ultima giornata...

Dal 14 al 16 giugno Synergika lancia il “Circo di una notte di inizio Estate”

Genova si prepara ad accogliere nuovamente il "Circo di...

“Conosciamo il Mare”: nuova esperienza per studenti e famiglie

Ieri mattina in corso Italia, nello spazio acqueo antistante...

Il CUS Genova Volley cala il bis: dopo il campionato fa sua anche la Coppa Liguria

Ancora un trionfo per la prima squadra maschile del CUS...

Sabato e domenica arrivano i Vita Sport Days

Uno straordinario evento raddoppiato rispetto all’edizione 2023 e dedicato...