Iren Quinto stoico: esce dalla Coppa Italia solo ai tiri di rigore

Servono i tiri di rigore, che non sorridono ai biancorossi, per estromettere l’Iren Genova Quinto dalla Coppa Italia ai quarti di finale. I ragazzi di Jonathan Del Galdo sfoderano una prestazione maiuscola al cospetto del Telimar Palermo di Gu Baldineti. I siciliani provano più volte a mettere la freccia, ma vengono costantemente recuperati dalla formazione genovese, che rintuzza prontamente ogni attacco. La partita finisce in parità, 9-9, con un gol di Ravina a pareggiare i conti negli ultimi secondi di gioco. Dai cinque metri, però, la fortuna, come detto, non è dalla parte dei biancorossi: Nicosia para i tiri di Gitto e Ravina e il Telimar Palermo passa in semifinale.

Per me non esistono sconfitte belle – commenta il capitano Luca Bittarello – Di certo, però, usciamo da questo scontro a testa alta, al termine di una gara difficile contro una signora squadra che non a caso è in finale di Coppa Len. Questo deve farci riflettere sul nostro potenziale e ci indica la strada da seguire per il prosieguo del campionato: ci aspettano ancora quattro sfide e vogliamo vincerle tutte. La piscina piena mi ha fatto particolarmente piacere, ha evocato tanti bei ricordi“.

TELIMAR-IREN GENOVA QUINTO 13-11
TELIMAR: Nicosia, Del Basso 1, Turchini, Di Patti 1, Occhione 2, Vlahovic 1, Giliberti, Marziali, Fabiano, Irving 2, Lo Dico 1, Basic 1, Washburn. All. Baldineti
IREN GENOVA QUINTO: Pellegrini, Gambacciani 1, A. Di Somma 1, Villa, Panerai 1, Ravina 1, Fracas, Nora 1, Figari 4, Bittarello, M. Gitto, Guidi , Valle. All. Del Galdo
Arbitri: Severo e Navarra
Note: Parziali: 2-1 2-3 2-2 3-3 Tempi regolamentari 9-9. Rigori 4-2. Sequenza: Panerai (Q) gol, Vlahovic (T) gol, Nora gol, Marziali gol, Gitto parato da Nicosia, Basic gol, Ravina parato da Nicosia, Irving gol. Spettatori 600 circa. Usciti per limite di falli Fracas (Q) a 2’54, Figari (Q) a 6′ e A. Di Somma (Q) a 7’30 del quarto tempo. Superiorità numerica: Telimar Palermo 4/16 + un rigore, Iren Genova Quinto 5/8.

Condividi