Mercoledì 9 marzo trekkinata a Loano con visita a Pet Farm

Mercoledì 9 marzo a partire dalle 9 l’associazione “Due Zaini e un Camallo” di Loano ed Equus Lab daranno vita ad una trekkinata urbana nel cuore di Loano e ad un pet-lab con Attila, Mirtilla, Cenere e Lady D, gli ospiti della residenza protetta Ramella ed i ragazzi dell’istituto Falcone di Loano.
Con il termine “trekkinate”, Luca Riolfo e Valentina Staricco di Due Zaini e un Camallo” indicano escursioni a metà tra il trekking e la camminata; seguono itinerari accessibili a tutte quelle persone che, anche senza preparazione atletica, vogliono scoprire l’entroterra (e non solo) della nostra regione. Grazie alle loro “trekkinate”, Luca e Valentina vanno ad esplorare gli aspetti naturalistici, culturali ed enogastronomici che si presentano lungo il percorso. Le loro uscite sul territorio sono poi pubblicate sull’omonima rivista pubblica.

Pet Lab assieme alla “Trekkinata”, combinazione vincente

La loro prossima “trekkinata urbana” sul territorio di Loano abbina l’escursione in senso classico ad un’attività di pet-lab, come spiegano: “Il pet-lab è una sorta di pet therapy itinerante che segue in parte il trekking urbano già proposto nella rivista edita dalla nostra associazione culturale dal titolo ‘Loano, not conventional experiences’. Nell’ottica consolidata di valorizzare il senso di comunità, lungo il percorso pensato per il comune di Loano abbiamo voluto proporre un paio di tappe che possano permettere ai nonnini dell’istituto Ramella di conoscere tre pony e una pecorella ed interagire con loro.
Successivamente saremo all’istituto Falcone ad incontrare alcuni ragazzi speciali”.

“Conto di venire a Loano con i miei amici Luca e Valentina di ‘Due Zaini e Un Camallo’, con i miei mini horse di circa 80/85 centimetri e magari con qualche altro componente della mia famiglia a quattro zampe – aggiunge Malvina AbbattistaDesidero regalare un po’ della mia fortuna, della magia che questi animali generano come se fossero stati toccati da un incantesimo perpetuo. Durante il pet-lab gli incontri con i pazienti possono essere di diversa natura, intensità e durata a seconda della condizione dei pazienti e dalle disposizioni mediche. Attualmente ho già presenziato in tre case di riposo, vedendo anziani alzarsi dopo anni di sedentarietà.

Prendersi cura di questi animali può innescare in loro nuovi meccanismi, può farli sentire ‘utili’ piuttosto che sentirsi un peso per genitori e medici. Coccolarli può dar loro un motivo in più per trovare forza interiore e consapevolezza di sè perché amare fa sentire amati, fa stare bene.
Incrociare i loro sguardi, sentire il respiro caldo, quasi materno, sulla loro pelle, accarezzare i loro crini può far vibrare corde che nessuno mai ha toccato prima d’ora, puó far battere il loro cuore più forte”.

Le parole del sindaco di Loano Luca Lettieri e dell’assessore Manuela Zunino

“L’iniziativa organizzata da ‘Due Zaini e un Camallo’ ed Equus Lab per mercoledì 9 marzospiegano il sindaco Luca Lettieri e l’assessore ai servizi sociali Manuela Zuninoha un doppio valore. Da un lato, si inserisce all’interno del progetto di promozione turistico-sportiva portato avanti da Luca Riolfo e Valentina Staricco a livello comprensoriale e che mira a far conoscere il nostro territorio attraverso camminate urbane e non e la promozione delle sue bellezze naturalistiche e gastronomiche; dall’altro, ha un’importante valenza sociale: la pet-therapy resa possibile da Malvina Abbattista permetterà agli ospiti della nostra residenza protetta e ai ragazzi del Falcone di vivere un’esperienza di forte impatto emotivo, in grado di avere importanti positive ricadute sulla loro condizione psicologiche. Ringraziamo Luca, Valentina e Malvina per aver organizzato questa doppia iniziativa”.

Cosa è Equus Lab?

“Equus Lab non è un centro ippicospiega ancora Malvina AbbattistaDa noi non ci sono selle ne finimenti, non siamo una fattoria, gli animali vivono tutti insieme, in branco. Quando dico ‘siamo’ intendo io e loro, perché a gestire tutto sono rimasta la sola. La sede dell’Asd corrisponde alla mia residenza, gli animali li vedo dalla porta di casa. Vivo in simbiosi con loro, ma non sono ‘un’invasata”’ Rispetto i miei animali e loro riconoscono in me la figura del capo branco. Qui accogliamo tutti, tutti i generosi di cuore.
Ho visto gli scettici ricredersi, i timidi prendere iniziativa, gli audaci ridimensionarsi. Io godo di ottima salute, i miei nonni vivono insieme nella loro casa. Detto ciò, mi ritengo fortunata per molti aspetti soprattutto per tre fattori: sapere cosa mi rende felice, sentire la necessità di condividerla con altri, avere la determinazione per portare a termine questa missione”.

La collaborazione tra “Due Zaini e un Camallo” e Equus Lab di Malvina Abbattista vedrà anche l’affiancamento di Pamela Rossignolo, insegnante yoga certificata Csen, la quale contribuirà alla buona riuscita dell’evento arricchendolo anche di utili consigli e dimostrazioni di alcuni esercizi per mantenersi attivi e in forma.
“Crediamo molto nel nostro operato e abbiamo ‘fame”‘ di condivisione di esperienze che, quando non possono essere effettuate direttamente sul campo nel quale operiamo di solito (boschi, fattorie didattiche, sentieri e monti) giungono ‘a valle’ direttamente nei centri città. Potrebbe essere una collaborazione nuova, potrebbe essere una nuova esperienza e potrebbe essere un modo per non lasciarci più”, concludono Malvina Abbattista, Luca Riolfo, Valentina Staricco e Pamela Rossignolo.

Il programma

La partenza è in programma alle 9 presso il Residence Colibrì di Loano. L’itinerario seguirà il lungomare sino al centro storico del paese. Alle 9.45 circa è prevista la visita ai “nonni” del Ramella, che avranno così la possibilità di conoscere i pony Attila, Cenere, Mirtilla e la pecorella Diana. Il cammino continuerà per le vie del caruggio (e chiunque è libero di aggregarsi) fino al piazzale dell’istituto Falcone, dove alle 11.15 avverrà l’incontro con una delegazione di studenti. Luca Riolfo, Valentina Staricco e Malvina Abbattista raggiungeranno poi piazza Italia per incontrare l’amministrazione comunale. Infine, si faràritorno al punto di partenza.
La camminata non è assolutamente impegnativa e del tutto gratuita. Gli accompagnatori occasionali non potranno accedere alla residenza protetta.

Ufficio Stampa Comune di Loano

Condividi
Dal 1998 il blog dedicato a tutti gli sport praticati in Liguria. E' l'unico vero punto di riferimento per chi vuole leggere di tutte le discipline e a tutti i livelli. Dalla competenza e passione dei nostri autori nasce ogni anno l'Annuario Ligure dello Sport e ogni giorno viene inviata la Newsletter dello Sport in Liguria.