La trasferta di Bologna non sorride alla Sportiva Sturla

Dopo la sconfitta di misura dell’andata, la Sportiva Sturla si attendeva qualcosa di più dalla trasferta di Bologna.
Purtroppo il divario tecnico e l’esperienza dei felsinei alla fine hanno prevalso sulla compagine biancoverde. La Telemedico è partita bene, ha avuto anche diverse occasioni per passare in vantaggio, ma l’imprecisione nel tiro e la bravura dell’ex portiere Ghiara hanno impedito alla Telemedico di trovare il goal.
Sono invece i bolognesi che chiudono il primo tempo con un perentorio parziale di 4 – 0. Nella seconda frazione di gioco Matteo Villa segna due reti cercando di tenere vive le speranze per la Telemedico ma sfortunatamente anche gli avversari continuano a segnare e il tempo si chiude con un parziale di 4 – 2.
Il terzo tempo è tutto a favore della De Akker; la Telemedico non riesce a contenere gli assalti dei bolognesi: 4 – 0. L’ultima frazione di gioco vede le reti biancoverdi di Villa, Borelli e Pietro Bini ma al fischio della sirena il parziale è sempre a favore dei bolognesi per 5 – 3.
Sebbene gli obiettivi delle due formazioni siano diversi, la DeAkker guida la classifica insieme al Bogliasco con 30 punti, sono ancora tanti gli errori commessi dalla Telemedico che, pur avendo una buona manovra in attacco, non riesce mai a sfruttare pienamente le superiorità numeriche conquistate. Il commento del tecnico Gambacorta a fine gara: “Partita e trasferta a dire poco proibitive. Abbiamo iniziato bene ma poi i valori sono usciti fuori. Testa a sabato e avanti con il percorso di crescita”.
La prossima partita sarà sabato prossimo contro il Torino 81.
Condividi
Nato a Genova il 7 febbraio 1984, inizia a scrivere all'età di 17 anni. E' coordinatore del portale LiguriaSport.com, autore dell'Annuario Ligure dello Sport e tra gli organizzatori del progetto Stelle nello Sport per la valorizzazione dello sport in Liguria. Collabora con RTL 102.5 ed Il Messaggero. E' autore della trasmissione "Stelle nello Sport" su PrimocanaleSport. Dal 2009 al 2012 è responsabile del settore Comunicazione della Federazione Italiana Canottaggio. Dal maggio 2013, lancia il portale CanottaggioMania.com. Dal 2009 a oggi è presidente ligure della FICSF. Dal 2009 a oggi è membro del Consiglio Regionale del Coni Liguria. Dal 2013 a oggi è membro della Giunta Regionale del Coni Liguria. Stella di Bronzo al Merito Sportivo 2017.