Ritorna domenica l’appuntamento con il Trofeo del Gabbiano

Anche quest’anno il Trofeo del Gabbiano soffre per essere ancora in un periodo covid. Fino a 20 giorni fa Genova Nuoto My Sport era ancora indeciso se valesse la pena organizzarlo. “E’ un trofeo dedicato agli esordienti e quindi la paura di famiglie e società è sicuramente maggiore – afferma la presidente Mara Sacchi – Quando la situazione è migliorata, abbiamo deciso ancora una volta di essere ottimisti”.

Le società iscritte sono 9: otto liguri e il Team Nuoto Calusco dalla Lombardia. Gli atleti sono 234 per un totale di 532 presenze gara.

Domenica 27 febbraio quindi si parte con i seguenti orari. Mattino Esordienti B: inizio gare ore 10,30, vasca a disposizione per il riscaldamento dalle ore 9,30, fine manifestazione ore 12,00 circa con premiazioni. Pomeriggio Esordienti A inizio gare ore 14,30 vasca a disposizione per il riscaldamento dalle ore 13,30 fine manifestazione ore 17,00 circa con premiazioni.

Ingresso con autocertificazione firmata dai genitori per i minori di 12 anni e green pass  per gli altri. Per i riscaldamenti la vasca di Sciorba consente di osservare i numeri prescritti, è obbligatoria la mascherina fino all’entrata in acqua.

Condividi
Nato a Genova il 7 febbraio 1984, inizia a scrivere all'età di 17 anni. E' coordinatore del portale LiguriaSport.com, autore dell'Annuario Ligure dello Sport e tra gli organizzatori del progetto Stelle nello Sport per la valorizzazione dello sport in Liguria. Collabora con RTL 102.5 ed Il Messaggero. E' autore della trasmissione "Stelle nello Sport" su PrimocanaleSport. Dal 2009 al 2012 è responsabile del settore Comunicazione della Federazione Italiana Canottaggio. Dal maggio 2013, lancia il portale CanottaggioMania.com. Dal 2009 a oggi è presidente ligure della FICSF. Dal 2009 a oggi è membro del Consiglio Regionale del Coni Liguria. Dal 2013 a oggi è membro della Giunta Regionale del Coni Liguria. Stella di Bronzo al Merito Sportivo 2017.