Telemedico Sturla: vittoria preziosissima contro RN Arenzano

Telemedico Sportiva Sturla
Telemedico Sportiva Sturla
La partita di sabato scorso alla piscina del mare di Sori, tra la Telemedico Sturla e la R.N. Arenzano era, per la squadra di casa, una partita da vincere e così è stato.
La Telemedico conquista la prima vittoria in questo difficile campionato e il punteggio finale di 7–6 rivela come la gara sia stata in equilibrio ed incerta fino alla fine. Le due formazioni, oltre a condividere i colori sociali biancoverde, sono anche tra le più “giovani” del campionato. Tanti infatti sono i giovanissimi che militano nelle due formazioni. Il più giovane di tutti, Jason Valenti – classe 2005 – era schierato in porta per l’Arenzano e ha disputato un’ottima gara. La partita si sblocca solo dopo 4 minuti con Matteo Villa che sfrutta bene l’occasione di uomo in più realizzando la prima rete.
L’Arenzano pareggia poco dopo con una bella controfuga di Lottero che trova completamente libero Walter Delvecchio che insacca alle spalle del portiere sturlino Rossi. Un minuto dopo è sempre Lottero per l’Arenzano che dalla destra supera ancora Rossi per il 1-2. Passano solo pochi secondi e Pietro Bini per la Telemedico trova il goal del pareggio con una bella palombella. Sul finire della prima frazione di gioco lo Sturla, con Enrico Borelli, trova il punto per il parziale del 3-2.
Nella seconda frazione di gioco l’Arenzano realizza due reti con Bragantini e Walter Delvecchio mentre Michele Gilardo realizza il rigore concesso alla Telemedico portando il risultato sul 4-4. La partita nei primi due tempi è stata in perfetto equilibrio ma nel terzo tempo la Telemedico realizza due reti che costituiranno un vantaggio prezioso per il risultato finale. Il primo ad andare a segno è Matteo Perongini che, sfruttando una situazione di uomo in più, dopo un bel giro palla si fa trovare smarcato e segna il gol del 5-4. Dopo alcuni capovolgimenti di fronte Pietro Bini, da posizione uno, con un forte tiro segna la rete del 6-4.
Il ritmo della gara è sempre molto alto e c’è il rischio che la stanchezza possa giocare un ruolo decisivo. La partita non è ancora finita lo sanno bene i due mister che durante l’ultimo intervallo caricano i propri ragazzi.
La Telemedico trova la rete del momentaneo 7-4 con Matteo Perongini che “imbeccato” da Richy Giusti trova il goal di rovesciata resistendo anche alla stretta marcatura da parte dei difensori dell’Arenzano. Ora per lo Sturla si tratta di gestire al meglio il vantaggio di 3 punti, ma non sarà facile. Passano solo pochi secondi e la Rari Nantes va a segno, in superiorità numerica, con Bragantini per il 7-5, che si ripete con un bel goal dalla distanza al quinto minuto del quarto tempo: 7-6.
Mancano tre minuti alla fine dell’incontro, minuti che saranno interminabili per la Telemedico e pochi per chi come l’Arenzano deve recuperare. Alla fine la spunta la Telemedico Sturla che grazie ad una buona difesa neutralizza tutti gli attacchi della squadra avversaria, conquistando così tre punti importanti e pesanti. Bravi i giovani Perongini, Bini e Borelli, grandi Ema Rossi e Matteo Villa che di partita in partita dimostrano sempre più il loro valore e una nota di merito ai senatori della squadra che hanno gestito con l’esperienza una gara piena di insidie. Il commento sulla partita di Mister Fabio Gambacorta: “Risultato di grande importanza. Serviva una vittoria ed è arrivata. Solida la difesa con qualche sbavatura ma adeguata alla posta in palio! Faccio i complimenti ai ragazzi e adesso diamo continuità”. La prossima partita sarà sempre a Sori alle ore 13.00 contro il President Bologna.
Condividi
Nato a Genova il 7 febbraio 1984, inizia a scrivere all'età di 17 anni. E' coordinatore del portale LiguriaSport.com, autore dell'Annuario Ligure dello Sport e tra gli organizzatori del progetto Stelle nello Sport per la valorizzazione dello sport in Liguria. Collabora con RTL 102.5 ed Il Messaggero. E' autore della trasmissione "Stelle nello Sport" su PrimocanaleSport. Dal 2009 al 2012 è responsabile del settore Comunicazione della Federazione Italiana Canottaggio. Dal maggio 2013, lancia il portale CanottaggioMania.com. Dal 2009 a oggi è presidente ligure della FICSF. Dal 2009 a oggi è membro del Consiglio Regionale del Coni Liguria. Dal 2013 a oggi è membro della Giunta Regionale del Coni Liguria. Stella di Bronzo al Merito Sportivo 2017.