I Pirates si tingono nuovamente d’azzurro

Condividi

La stagione di football americano e’ oramai alle porte per i Pirates1984 che esordiranno nel campionato di 2° divisione nazionale  Domenica 06 Marzo  alle ore 15,30 in trasferta contro i fortissimi Daemons Cernusco, compagine seriamente candidata al titolo di 2° divisione.

Nel frattempo in vista delle qualificazioni del gruppo B dei campionati JUNIOR Europei di football americano che si svolgeranno in Italia a Luglio 2022 , con la partecipazione oltre che della nostra nazionale under 19, anche delle avversarie Spagna, Norvegia e Finlandia, si stanno svolgendo  degli “evaluation camp” per visionare i migliori talenti che andranno a formare il Blue Team Junior.

Per il prossimo camp in programma a Roma il 12 e 13 Febbraio, sono stati convocati i nostri atleti classe 2004  Fabrizio Longato e Alessandro Canto, rispettivamente running back e defensive end.  I nostri ragazzi si sono gia ben comportati nel campionato scorso di 2° divisione con Fabrizio che ha segnato il suo primo td  e si e’ messo in luce con ottime doti sia atletiche che fisiche ed Alessandro, ottimo pass rusher, autore di alcuni sack e ottime giocate difensive.

Intanto i ragazzi di Coach Giuso si stanno preparando insieme ad alcuni team di punta sia della 2° divisione che di 1° divisone. Saranno infatti ospiti dei Pirates in questo week end, i Seamen Milano, vice campioni d’Italia. Il team milanese verra’ in riviera a rifinire la preparazione , riprendendo una vecchia tradizione degli anni 80 che vedeva proprio la compagine lombarda effettuare dei test match proprio contro i Pirates.

I Seamen scenderanno in Liguria con tutti gli effettivi, compresi gli import USA e con giocatori italiani vincitori degli ultimi campionati europei con il Blue Team senior.

Eugenio Meini, Direttore Sportivo Pirates 1984 : “ Siamo contenti per le convocazioni dei nostri ragazzi. Spero vivamente che il loro percorso sia ricco di soddisfazioni  perche oltre che essere dei bravi ragazzi,   hanno entusiasmo , voglia e passione per questo sport. Ancora una volta la scuola Pirates viene presa in considerazione per  dare un contributo importante ai team nazionali. Per quello che riguarda i Seamen non possiamo che essere orgogliosi di ospitarli nuovamente a distanza di anni  e di poter allenarci insieme a loro. Per migliorare devi sempre prendere esempio da chi hai davanti e cercare di stare al passo. Nel nostro piccolo facciamo tanti sacrifici , vedi l’ultimo investimento con il ripascimento del campo sintetico. Cerchiamo di dare il meglio ai nostri ragazzi ed ai nostri coach, in modo che possono allenarsi senza difficoltà e con impianti adeguati. Noi pretendiamo il loro impegno sul campo ed in allenamento, ma allo stesso tempo gli dobbiamo fornire gli strumenti adeguati per  crescere e migliorare”.

Ricordiamo anche le squadre flag junior ( football americano senza contatto) che saranno impegnate questa primavera nei campionati Under 13 e 17, sia maschile che femminile. Sempre per il flag senior, i Pirates stanno allestendo la squadra femminile che sara’ allenata da Alice Menaballi.

Condividi

Articoli correlati

I Pirates pronti all’esordio con uno sguardo alla NFL

Tutto pronto al Pirates field di Luceto di Albisola...

Alice Menaballi prima coach italiana nella storia al National Football League Women Forum

Pirates 1984 –la squadra di football americano con il...

Domenica al Pirates Field di Luceto il 15° Xmas Bowl

Tutto pronto in casa Pirates per il XV° XMAS...

I Pirates attendono le nuove leve. Domenica il 5° camp di reclutamento

Tutto pronto al Pirates Field dove Domenica 17 Settembre...

Nuova avventura Pirates nel flag football

Il veliero pirata issa le vele per una nuova...

Una grande prestazione non basta: Pirates eliminati in Semifinale dai Lions Bergamo

I Pirates 1984, battuti con l’onore delle armi, cedono...