Il CUS cambia pelle: nuovo stemma in sinergia con l’Università

Il CUS Genova cambia pelle a circa 30 anni dall’ultima volta. Grazie alla sempre più stretta sinergia con l’Università degli Studi di Genova è stato infatti realizzato il nuovo stemma di una polisportiva che nel 2022 compirà 75 anni.

Un cambio significativo anche per la composizione dello stesso, caratterizzato dalla presenza tanto del grifone, simbolo mitologico associato storicamente al capoluogo ligure, tanto delle denominazioni delle due realtà: l’Università degli Studi di Genova e il CUS Genova. Scelta che evidenzia quanto la polisportiva svolga un ruolo centrale circa l’ideazione e l’organizzazione dell’attività sportiva universitaria dal 1947.

«Siamo molto orgogliosi del nuovo logo del CUS», dichiara Nicoletta Dacrema, Prorettrice Vicaria dell’Università di Genova. «Il logo racchiude l’essenza di quello che il CUS si propone di essere: il grifone storico rivendica la propria genovesità e, al contempo, sollecita un’idea di forza e di potenza. Ma, soprattutto, le due circonferenze che racchiudono in un abbraccio il grifone rendono evidente e sottolineano con forza il legame del nostro Ateneo con il CUS, sua vivace anima sportiva da oltre 70 anni di successi nazionali e internazionali. Portando avanti questa importante alleanza, l’Ateneo genovese tiene a valorizzare sempre più la propria vocazione sportiva incentivando idealmente il grifone a continuare a volare alto, come da tradizione».

«L’idea del cambio di logo si poneva come obiettivo quella di avere uno stemma che per la prima volta vedesse identificati il CUS e l’Università di Genova con un unico elemento costitutivo», afferma Marco Bove, Presidente del Comitato per lo Sport Universitario. «Il CUS Genova, dunque, come braccio operativo di Unige per quanto riguarda lo sport. Ciò testimonia sia quanto l’Università sia interessata a sviluppare e potenziare l’ambito sportivo in favore di studenti, docenti e dipendenti universitari, sia quanto il CUS svolga un ruolo centrale nella gestione dell’attività sportiva universitaria». «Entrambi nello stesso logo», conclude, «costituiscono una cosa bellissima in totale linea con quanto si sta osservando nei luoghi dell’Università».

«Un logo che cambia dopo circa 30 anni», dichiara infine Maurizio Cechini, Presidente del CUS Genova, «per testimoniare la sinergia tra il CUS e l’Università degli Studi di Genova e allo stesso tempo per rendere moderno lo stemma che caratterizza la nostra Polisportiva». «Siamo molto contenti del risultato ottenuto grazie al lavoro dei grafici di Unige in collaborazione con i grafici del CUS», conclude il Presidente, «ci attiveremo per stamparlo sul materiale sportivo a cominciare dalle prime squadre agonistiche».

Condividi
Nato a Genova il 7 febbraio 1984, inizia a scrivere all'età di 17 anni. E' coordinatore del portale LiguriaSport.com, autore dell'Annuario Ligure dello Sport e tra gli organizzatori del progetto Stelle nello Sport per la valorizzazione dello sport in Liguria. Collabora con RTL 102.5 ed Il Messaggero. E' autore della trasmissione "Stelle nello Sport" su PrimocanaleSport. Dal 2009 al 2012 è responsabile del settore Comunicazione della Federazione Italiana Canottaggio. Dal maggio 2013, lancia il portale CanottaggioMania.com. Dal 2009 a oggi è presidente ligure della FICSF. Dal 2009 a oggi è membro del Consiglio Regionale del Coni Liguria. Dal 2013 a oggi è membro della Giunta Regionale del Coni Liguria. Stella di Bronzo al Merito Sportivo 2017.