Gamma Innovazione Sarzana si arrende a Valdagno

Una sconfitta dura da digerire per Gamma Innovation Sarzana. Il 5-2 subìto a Valdagno è sicuramente ingiusto anche se i vincentini, soprattutto nella ripresa, hanno costruito più azioni e occasioni.

La svolta decisiva per i ragazzi di Diego Mir a tre minuti  dal termine quando l’arbitro Ciccolella punisce con un fallo di squadra (il decimo) i rossoneri vedendo nella caduta di Pol Galbas una simulazione. Simulazione che vede solamente lui, a cose normali  era cartellino blu a Mir e tiro diretto a favore del Sarzana. Invece il Valdagno va alla conclusione del tiro di prima con Gonzalez che realizza la rete del 4-2 e lì finisce la partita. I rossoneri di Mirko Bertolucci hanno disputato un ottimo primo tempo e complessivamente una buona gara. Avrebbero meritato un altro risultato ma un paio di disattenzioni sono costate care. Per Gamma Innovation Sarzana ora all’orizzonte si profila il terzo turno di Eurolega in programma sabato 29 quando al “Polivalente“ sarà di scena il Valongo.

Il Presidente Maurizio Corona a fine gara riferendosi al tiro di prima non concesso cita una vecchia intervista di Carlo Mazzone “Dicono che gli errori degli arbitri cor tempo se compensano. Allora dico: fate presto perché io sto quasi per andà in pensione e sto sempre in rossoIl Presidente elogia i suoi ragazzi. “Partita che, visto come si era messa, si poteva vincere con tranquillità. Purtroppo alcuni errori di mira, una ripresa giocata sottotono, un avversario che ci ha creduto fino alla fine (giustamente), una palla persa in malo modo nel secondo gol loro, un terzo gol del Valdagno molto fortunoso e la svista arbitrale clamorosa nel finale ci rimanda a casa a mani vuote ma purtroppo a Valdagno oramai è una costante. Voglio comunque ringraziare i nostri ragazzi, sono stati fantastici, abbiamo giocato da dieci, siamo stati dei leoni, in pista si è visto un Gamma Innovation all’altezza del match, unica magra consolazione che continuando a giocare in questa maniera e  con questo cuore possiamo guardare con fiducia al prosieguo della stagione. Vorrei però soffermarmi sulla decisione arbitrale a 3’, 10” dal suono della sirena finale – continua Corona –  incidendo pesantemente sulla nostra possibilità di pareggiare, quando l’arbitro Ciccolella punisce con un fallo di squadra (il decimo) la nostra formazione vedendo nella caduta di Pol Galbas una simulazione. Simulazione che vede solamente lui, a cose normali  era cartellino blu a Mir e tiro diretto a favore del Sarzana, il filmato non lascia dubbi.

Invece il Valdagno va alla conclusione del tiro di prima con Gonzalez che realizza la rete del 4-2 e lì finisce la partita. Incredibile. In panchina Mirko Bertolucci , già richiamato, protesta ulteriormente e il direttore di gara, gli mostra il cartellino blu. Ora però è inutile piangere – conclude il Presidente – guardiamo avanti anche se sono  moralmente a pezzi,  basso profilo e al pezzo che abbiamo una salvezza da conquistare e il Valongo da affrontare sabato in Eurolega ”.

Veniamo alla cronaca della partita: nel Why Sport Valdagno l’ allenatore Diego Mir, orfano di Mattia Cocco schiera nello starting-five iniziale  Sgaria a difesa della porta, Motaran, De Oro, Piroli e Ciocale a disposizione in panchina Gonzales, Mir, Clodelli, Cunegatti e il secondo portiere Fongaro. Mirko Bertolucci risponde con Corona, Pol Galbas, Joan Galbas, Najera, Rossi. Valdagno una sconfitta che lascia parecchio amaro in bocca ai rossoneri. La squadra del presidente Corona ha messo alle corde il Valdagno, restando in partita fino al tiro di prima  del 4 a 2 messo a segno da Gonzales. Gamma Innovation Sarzana è uscito fra gli applausi della sala stampa del PalaLido che ha riconosciuto la bella prestazione mostrata dal quintetto di mister Bertolucci. Resta però, come dicevamo, l’amaro in bocca per una partita giocata alla pari dai sarzanesi specialmente nella prima parte di gara che hanno dato parecchio filo da torcere ai Valdagnesi di Mir.

La partenza del Gamma Innovation è stata di grande livello, e i rossoneri impiegano meno di 120 secondi per trovare la rete che sblocca: splendida azione di Najera che offre  un delizioso assist a Rossi che mette la sfera alle spalle di Sgaria per il vantaggio della formazione di Mirko Bertolucci. Rossoneri a lungo padroni della pista, Sgaria evita due volte il raddoppio e all’ 8’,36” De Oro approfitta di una dormita difensiva  e si presenta tutto solo davanti a Corona e non lascia scampo al portiere Sarzanese. Fase di equilibrio con i portieri sugli scudi autori ambedue di ottimi interventi, al 21’,05” una pallina sanguinosa persa dai Sarzanesi, mette De Oro tutto solo davanti a Corona e mette a segno la rete del sorpasso. Sarzana barcolla, Corona è bravo a dire di  no al doppio vantaggio di casa in diverse occasioni. E Joan Galbas segna la rete numero 17 del suo torneo trovando il 2 a 2 a 12 secondi dal riposo e con il punteggio di parità le due squadre vanno al riposo.  La ripresa inizia con un palo clamoroso a Corona battuto ancora di De Oro e poi azioni da ambo le parti fino all’incrocio dei pali colpito da Pol Galbas che sfiora il vantaggio per la formazione di Bertolucci.

A 10 minuti dal termine i padroni di casa passano in vantaggio un tiro senza pretese di de Oro dal limite dell’area trova tre deviazioni l’ultima di Mir  e mette fuori causa Corona. La gara sfugge di  mano ai rossoneri poi a   3’,10  il “fattaccio” Pol Galbas  si invola tutto solo verso l’area veneta De Oro e Mir vanno in sandwich e Mir sgambetta platealmente l’attaccante rossonero. Ciccolella non concede la punizione di prima ai rossoneri ma il decimo fallo alla formazione locale fra le proteste.  Gonzales si prende l’onere della trasformazione e batte Corona. Poi blu a De Rinaldis e Bertolucci viene espulso per proteste e  i Sarzanesi restano in inferiorità numerica. Tiro diretto per il Valdagno ma Corona si oppone a Motaran  sulla conclusione e sulla ribattuta. Poi lo stesso Motaran in superiorità numerica a 34 secondi dal suono della sirena fissa il risultato finale sul 5 a 2.  Ora i rossoneri  devono ricaricare le pile Sarzana è atteso.

Sabato 29 Gennaio per il terzo turno di Eurolega  la squadra portoghese del Valongo.

Condividi
Nato a Genova il 7 febbraio 1984, inizia a scrivere all'età di 17 anni. E' coordinatore del portale LiguriaSport.com, autore dell'Annuario Ligure dello Sport e tra gli organizzatori del progetto Stelle nello Sport per la valorizzazione dello sport in Liguria. Collabora con RTL 102.5 ed Il Messaggero. E' autore della trasmissione "Stelle nello Sport" su PrimocanaleSport. Dal 2009 al 2012 è responsabile del settore Comunicazione della Federazione Italiana Canottaggio. Dal maggio 2013, lancia il portale CanottaggioMania.com. Dal 2009 a oggi è presidente ligure della FICSF. Dal 2009 a oggi è membro del Consiglio Regionale del Coni Liguria. Dal 2013 a oggi è membro della Giunta Regionale del Coni Liguria. Stella di Bronzo al Merito Sportivo 2017.