Il Setterosa in direzione World League fa tappa in Russia

Setterosa il ritorno. La Nazionale femminile di pallanuoto si rituffa in acqua a Ruza, 80 chilometri da Mosca, contro la Russia, ad un anno esatto dal quel 23 gennaio che sancì l’uscita di scena dal preolimpico di Trieste frutto della sconfitta 13-10 contro l’Ungheria. Da allora tutto o quasi è cambiato. Alla guida l’olimpionico azzurro Carlo Silipo che esordisce in World League nella prima partita ufficiale della squadra, in un misto tra curiosità e interesse: “Abbiamo lavorato bene questo periodo e le ragazze stanno apprendendo sempre meglio la mia filosofia di gioco – dichiara il Cittì napoletano leader con 482 caps azzurre tra il 1991 e 2004 con ogni oro possibile – L’amalgama tra nuovi ingressi e giocatrici più esperte continua; non giochiamo una partita ufficiale da un anno e c’è molta curiosità di vedere in acqua le ragazze che vedo ogni volta sempre più vogliose e determinate a tornare nelle posizioni che ci competono”. Prima ufficiale con i gradi di capitano per la catanese Valeria Palmieri (144 presenze in Nazionale). Tra i pali c’è il ritorno di Laura Teani con la calottina numero uno. L’avversario non è tra i più semplici: la Russia è vicecampionessa europea ed è giunta quarta alle Olimpiadi di Tokyo, sconfitta di due reti dall’Ungheria. Si gioca martedì 25 gennaio alle 19.00 locali, le 17.00 in Italia.

CONVOCATE SETTEROSA. Anna Repetto (NC Milano), Roberta Bianconi (Fiamme Oro/Vetrocar Verona), Elisa Queirolo (Fiamme Oro/Plebicito Padova), Laura Teani (Plebiscito Padova), Chiara Tabani, Luna Di Claudio, Giuditta Galardi, Agnese Cocchiere, Sofia Giustini, Domitilla Picozzi (SIS Roma), Valeria Palmieri, Claudia Marletta e Giulia Viacava (L’Ekipe Orizzonte), Giulia Emmolo (Fiamme Oro/L’Ekipe Orizzonte), Valeria Uccella (Vela Nuoto Ancona).  Nello staff, con il commissario tecnico Carlo Silipo, gli assistenti tecnici Marco Manzetti e Cosimino Di Cecca, il medico Gianluca Camilleri, la fisioterapista Federica Maria NAncidei, il preparatore atletico Valerio Viero, il team manager Barbara Bufardeci.

World League femminile 2021/22 – 1^ fase

Girone A: Grecia, Ungheria, Olanda
Girone B: Russia, Italia, Spagna

1 giornata – 25 gennaio

Girone A
GRECIA-UNGHERIA
Girone B
RUSSIA-ITALIA Ruza, 19.00 (17.00 italiane)
Arbitri Gerorgios Polychronopoulos (Grecia) e Ivan Rakovic (Serbia) e delegato FINA Alan Balfanbaev (Azerbaijan)

2 giornata  – 22 febbraio

Girone A
UNGHERIA-OLANDA
Girone B
ITALIA-SPAGNA

3 giornata – 15 marzo

Girone A
OLANDA-GRECIA
Girone B
SPAGNA-RUSSIA

Condividi
Nato a Genova il 7 febbraio 1984, inizia a scrivere all'età di 17 anni. E' coordinatore del portale LiguriaSport.com, autore dell'Annuario Ligure dello Sport e tra gli organizzatori del progetto Stelle nello Sport per la valorizzazione dello sport in Liguria. Collabora con RTL 102.5 ed Il Messaggero. E' autore della trasmissione "Stelle nello Sport" su PrimocanaleSport. Dal 2009 al 2012 è responsabile del settore Comunicazione della Federazione Italiana Canottaggio. Dal maggio 2013, lancia il portale CanottaggioMania.com. Dal 2009 a oggi è presidente ligure della FICSF. Dal 2009 a oggi è membro del Consiglio Regionale del Coni Liguria. Dal 2013 a oggi è membro della Giunta Regionale del Coni Liguria. Stella di Bronzo al Merito Sportivo 2017.