Il Giro dell’Appennino passerà sotto il Ponte San Giorgio

Il prossimo 2 Giugno, gli atleti in gara al Giro dell’Appennino 2022 in gara passeranno proprio lì, su quel tratto di strada che per mesi è stato brutalmente interrotto, portando con se angoscia e tristezza: il Giro transiterà sotto il Ponte San Giorgio!
Simbolo inequivocabile di ripartenza e resilienza, è stato scelto come cornice di uno spettacolo sportivo, che nel 2019 ha visto trionfare il basco Mikel Bizkarra. Ha concluso la gara in testa, lasciandosi alle spalle i monconi del Ponte Morandi e comunicando il chiaro messaggio che, il ricordo delle vittime di quel crollo rimarrà indelebile, ma la speranza e la volontá di risollevarsi riescono a predominare su qualunque forza avversa ed ostile.
Nel 2020, nell’edizione del Giro posticipata a causa della Pandemia da Covid19, Gianluca Brambilla pedala sotto il nuovo Ponte San Giorgio, trascinando il cuore e i pensieri di chi nelle sue gesta ha riconosciuto talento e caparbietà.
Per la prima volta, sullo sfondo di quella scena tanto gloriosa, non c’è traccia della malinconia, ma trovano spazio solo la gioia e l’esultanza di un atleta che, nel 2021, ha passato il testimone a Ben Hermans.
Per l’edizione 2022, difficile fare pronostici su vittorie e sconfitte, ma con certezza si può dire che un “palcoscenico” così sontuoso saprà accogliere ed abbracciare il coraggio e la costanza di tutti gli atleti che si lanceranno verso un traguardo ambizioso.
Condividi
Nato a Genova il 7 febbraio 1984, inizia a scrivere all'età di 17 anni. E' coordinatore del portale LiguriaSport.com, autore dell'Annuario Ligure dello Sport e tra gli organizzatori del progetto Stelle nello Sport per la valorizzazione dello sport in Liguria. Collabora con RTL 102.5 ed Il Messaggero. E' autore della trasmissione "Stelle nello Sport" su PrimocanaleSport. Dal 2009 al 2012 è responsabile del settore Comunicazione della Federazione Italiana Canottaggio. Dal maggio 2013, lancia il portale CanottaggioMania.com. Dal 2009 a oggi è presidente ligure della FICSF. Dal 2009 a oggi è membro del Consiglio Regionale del Coni Liguria. Dal 2013 a oggi è membro della Giunta Regionale del Coni Liguria. Stella di Bronzo al Merito Sportivo 2017.