Adelaide: Mager sconfitto da Khachanov

Un rovescio difensivo di Gianluca Mager (foto web Andalucia Open)

Gianluca Mager è stato eliminato al secondo turno dell’”Adelaide International 2”, secondo ATP 250 consecutivo (montepremi 493.875 dollari) in corso sui campi in cemento della città sulla costa dell’Australia meridionale.

Il 27enne di Sanremo, n.63 del ranking, che martedì si è preso la rivincita sul bielorusso Egor Gerasimov, n.106 del ranking, proveniente dalle qualificazioni (che lo aveva sconfitto negli ottavi sempre ad Adelaide la scorsa settimana), nella notte italiana è stato battuto 75 63, in un’ora e dieci minuti di partita, dal russo Karen Khachanov, n.30 ATP e terzo favorito del seeding, reduce dalla finale persa nel primo “250” di Adelaide.

Il 25enne moscovita si era aggiudicato in tre set l’unico precedente con il ligure, disputato al primo turno del Challenger di Braunschweig nel 2016. Primo parziale equilibratissimo con il ligure che ha pagato carissimo, nel dodicesimo gioco, le prime due palle-break concesse nel match: ha annullato la prima ma non la seconda ed il russo ha incamerato il primo parziale (7-5). Stesso discorso nella seconda frazione: Mager ha offerto le uniche due palle-break del set nel sesto game e con la seconda Khachanov ha centrato il break, difeso poi con autorità fino al definitivo 6-3.

Condividi
Nato a Genova il 7 febbraio 1984, inizia a scrivere all'età di 17 anni. E' coordinatore del portale LiguriaSport.com, autore dell'Annuario Ligure dello Sport e tra gli organizzatori del progetto Stelle nello Sport per la valorizzazione dello sport in Liguria. Collabora con RTL 102.5 ed Il Messaggero. E' autore della trasmissione "Stelle nello Sport" su PrimocanaleSport. Dal 2009 al 2012 è responsabile del settore Comunicazione della Federazione Italiana Canottaggio. Dal maggio 2013, lancia il portale CanottaggioMania.com. Dal 2009 a oggi è presidente ligure della FICSF. Dal 2009 a oggi è membro del Consiglio Regionale del Coni Liguria. Dal 2013 a oggi è membro della Giunta Regionale del Coni Liguria. Stella di Bronzo al Merito Sportivo 2017.