Forme e freestyle: Arezzo sorride alle società della Liguria

Un grandissimo successo quello ottenuto dalle società liguri ai campionati italiani  forme (dimostrazioni di tecniche codificate che simulano un combattimento contro più avversari immaginari) e freestyle (specialità che unisce alla marzialità del taekwondo figure derivate dalla ginnastica eseguite a tempo di musica) di taekwondo e parataekwondo che si sono svolti il 17 e 18 dicembre al Pala Estra di Arezzo. La manifestazione ha visto affrontarsi i più forti atleti a livello nazionale, sotto gli occhi del Direttore Tecnico della nazionale Andrea Notaro, sempre in cerca di nuovi talenti da aggregare al gruppo azzurro. Sul taccuino del maestro Notaro sarà finito senz’altro il nome di Joel Delgadillo, giovanissima stella del parataekwondo genovese in forza alla Polisportiva Città dei Ragazzi che ha gareggiato nella categoria P20 maschile ((disabilità intellettuali – sindrome autistiche e simili). Il classe 2007 non ha ancora sostenuto l’esame da cintura nera, ma è stato comune capace di vincere l’oro nelle forme, seppur competendo contro atleti cinture nere più grandi ed esperti. La pulizia della tecnica e la perfetta esecuzione, gli sono però valsi la vittoria, davanti al lombardo Matteo Tosoni e all’altro genovese e compagno di palestra Renzo Caraccia, già vice campione italiano e rappresentante dell’Italia ai campionati Europei di parataekwondo 2019. “Sono felice per il mio risultato e sono molto contento per l’oro di Joel, che è davvero un bravissimo atleta” il commento a caldo di Caraccia, a dimostrazione della grande sportività che ha caratterizzato la due giorni di gare. Con due medaglie, la Polisportiva Città di Ragazzi si è aggiudicata il quarto posto nella classifica per società, confermando la bontà del cammino intrapreso dal maestro Marcato, negli anni specializzatosi nel parataekwondo.

Dalle forme e freestyle sono arrivate invece le soddisfazioni più grandi per la Scuola Genova. Grande protagonista il figlio d’arte Emanuele Fugazza, vero e proprio dominatore nella categoria Kids (under 13) con due medaglie d’oro. Dopo aver vinto la prova di freestyle, infatti, Emanuele si è ripetuto nel freestyle, offrendo una prova di grande spettacolarità e piena di evoluzioni che hanno lasciato colpiti pubblico e giuria. Sono state una “questione di famiglia” anche le altre due medaglie conquistate dalla Scuola Genova, con i fratelli Ludovica (Kids) e Federico Serain (cadetti under 15) che hanno ottenuto entrambi la medaglia di bronzo. Proprio la medaglia di Federico, ottenuta nel freestyle, ha permesso alla scuola del maestro Fugazza di ottenere il quarto posto nella classifica per società. Ottima prova anche per Andrea Norbiato, il sedicenne chiavarese, che da quest’anno vive e si allena a Ravenna e ha partecipato alla gara come tesserato per la Yonghon APSS, ha infatti conquistato l’argento nel freestyle, dietro all’atleta di casa Luca Matellini.

Soddisfatto il Presidente Regionale Delfino “Forme e freestyle rappresentano l’eredità e l’evoluzione della nostra disciplina e siamo orgogliosi che il movimento ligure sia riuscito a primeggiare in entrambe, dimostra che possiamo contare su uno staff di insegnanti di primo livello, specializzati in tutti i settori del taekwondo. Le medaglie conquistate ad Arezzo sono il miglior regalo di Natale per i nostri ragazzi, in attesa di un 2022 che speriamo sia foriero di altre soddisfazioni”.

I campionati Italiani hanno chiuso la stagione agonistica per il taekwondo ligure, che ora aspetta il 2022 per tornare ad essere protagonista in campo nazionale e internazionale.

Condividi
Nato a Genova il 7 febbraio 1984, inizia a scrivere all'età di 17 anni. E' coordinatore del portale LiguriaSport.com, autore dell'Annuario Ligure dello Sport e tra gli organizzatori del progetto Stelle nello Sport per la valorizzazione dello sport in Liguria. Collabora con RTL 102.5 ed Il Messaggero. E' autore della trasmissione "Stelle nello Sport" su PrimocanaleSport. Dal 2009 al 2012 è responsabile del settore Comunicazione della Federazione Italiana Canottaggio. Dal maggio 2013, lancia il portale CanottaggioMania.com. Dal 2009 a oggi è presidente ligure della FICSF. Dal 2009 a oggi è membro del Consiglio Regionale del Coni Liguria. Dal 2013 a oggi è membro della Giunta Regionale del Coni Liguria. Stella di Bronzo al Merito Sportivo 2017.