Genova vince la 65a Regata Storica

Genova  conquista la vittoria in occasione della 65a edizione della Regata Storica delle Antiche Repubbliche Marinare disputata questa mattina a Genova Pra’. Una Vittoria raggiunta da Davide Mumolo, Cesare Gabbia, Paolo ed Enrico Perino, Giacomo Costa, Edoardo Marchetti, Federico Garibaldi e Lorenzo Gaione (tim. Alessandro Calder) dopo il serratissimo confronto, protrattosi sino all’arrivo, con Amalfi. Terzo posto per Venezia e quarto per Pisa.

La competizione vede protagonisti i galeoni ricostruiti su modelli del XII secolo di Genova, Amalfi, Pisa, Venezia. La gara si svolge ogni anno ed è ospitata a rotazione in una delle quattro città. Ultima edizione a Venezia nel 2019. È questo il decimo successo raggiunto da Genova.

«Sun xeneize e nu ghe mollu» ha detto il sindaco Marco Bucci, commentando la prestazione dei ragazzi dell’equipaggio genovese, che si sono battuti fino all’ultimo colpo di remi per vincere la gara. «Sono stati due giorni intensi e carichi di grande soddisfazione quelli che abbiamo vissuto insieme ai sindaci e ai loro delegati per la Regata delle Repubbliche Marinare – ha aggiunto il sindaco Bucci – Un grande momento per Genova, non solo per la vittoria sportiva, ma per il grande coinvolgimento che abbiamo avuto in città. Ringrazio le amministrazioni di Amalfi, Pisa e Venezia per la collaborazione e la passione con la quale si sono avvicinate a questo appuntamento. Con loro abbiamo grandi progetti per il futuro di questa manifestazione che è storia, sport, tradizione e cultura: vogliamo proiettare nel futuro un evento che gode di grande fascino. I ringraziamenti vanno anche e soprattutto al comitato organizzatore della manifestazione e a tutti coloro che in queste settimane si sono attivati per coordinare e organizzare queste giornate, ognuno per il proprio ruolo. Ancora un grazie, infine, va ai ragazzi della squadra di Genova che per mesi si sono preparati alla gara e oggi hanno raccolto i frutti dei loro sacrifici: la città è in festa, fiera e orgogliosa di voi!»

 

«Una meritata vittoria per Genova, che oggi ha vissuto una giornata bellissima, all’insegna della nostra tradizione e della nostra cultura, ma anche dello sport, che unisce i giovani e rappresenta un valore aggiunto per la loro formazione» ha aggiunto l’assessore alle Politiche culturali Barbara Grosso.

Per questa edizione, non manca la novità importante: le antiche repubbliche marinare italiane sono in corsa per diventare un vero e proprio brand. Lo ha deciso il Comitato generale delle antiche repubbliche marinare italiane, che si è riunito ieri per un punto sulla manifestazione e sul suo futuro.

Condividi
Dal 1998 il blog dedicato a tutti gli sport praticati in Liguria. E' l'unico vero punto di riferimento per chi vuole leggere di tutte le discipline e a tutti i livelli. Dalla competenza e passione dei nostri autori nasce ogni anno l'Annuario Ligure dello Sport e ogni giorno viene inviata la Newsletter dello Sport in Liguria.