Vittoria preziosa per Amatori Savona nel recupero della quinta giornata

Amatori Savona torna a muovere la classifica conquistando due punti nel match di recupero della quinta giornata di campionato contro Matelica.

Il pomeriggio al Geodetico di Vado Ligure si apre con quella che si rivelerà poi l’arma in più per le biancorosse: i canestri da dietro l’arco dei tre punti (il primo lo mette a segno Beatrice Paleari, che ne realizzerà poi altri 6 tirando con il 70% dalla lunga distanza). Matelica però non si fa spaventare e trova subito soluzioni offensive efficaci con Takrou e Albanelli che si mettono in mostra. La partita rimane in equilibrio per tutto il quarto, Savona aggiusta di volta in volta la difesa e va a bersaglio con le iniziative di Leonardini, Tyutyundzhieva e Salvestrini, mentre Matelica, sfruttando la propria fisicità, riesce a trovare punti grazie anche alle seconde opportunità in attacco derivanti dai rimbalzi presi. Primo parziale che si chiude sul 18-15 in favore dell’APS.

Secondo quarto in cui persiste la situazione di equilibrio, si fa più fatica a trovare la via del canestro da entrambe le parti con le difese determinate a non concedere spazi. Takrou da lontanissimo e Picasso da sotto mettono a referto i primi punti dopo diversi minuti di gioco, poi la difesa a zona delle marchigiane mette in difficoltà l’attacco dell’Amatori che produce un gran numero di palle perse e si aggrappa alle iniziative di Zanetti. Per la squadra ospite, Aispurua si fa sentire sia nella metà campo offensiva sia in quella difensiva e la presenza a rimbalzo rimane una costante: all’intervallo lungo il risultato è 26-30 in favore ancora dell’APS.

 

Secondo tempo della partita che sembra proseguire sulla falsa riga del primo, con le due squadre che stringono bene le maglie in difesa e danno vita a duelli fisici ad alta intensità. Nella seconda parte del terzo quarto, però, si scatena Paleari che piazza cinque triple in tre minuti e poco più, punendo con continuità la zona predisposta da coach Cutugno di Matelica.  Situazione che avrebbe scoraggiato qualsiasi avversario, ma Matelica con Gramaccioni e Pallotta sfrutta le palle perse da Savona trasformandole in canestri in transizione. Questo fa si che la squadra di casa rimanga in vantaggio, ma solo di sei lunghezze: alla sirena del terzo quarto punteggio sul 42-48.

Quarto parziale che inizia con grande intensità e grinta, nessuna delle due squadre vuole permettere all’altra di trovare soluzioni facili: è Zanetti a scuotere le sue con cinque punti segnati nei primi 4 minuti di gioco, subito supportata da Salvestrini che piazza due bombe consecutive garantendo il +12 alla squadra ligure. Le marchigiane di certo non si arrendono e vanno a bersaglio con Pallotta, Gonzales, Takrou e Gramaccioni, piazzando un parziale importante che riporta le ospiti a -5. Sono gli ultimi due minuti a decidere la partita: Sansalone (protagonista di una buonissima prestazione difensiva e carismatica) va a bersaglio con un tiro da tre, Matelica si lascia andare a qualche nervosismo, perde Gonzales per espulsione e vede allontanarsi definitivamente la squadra di casa.

Risultato finale Amatori Pallacanestro Savona 68, Matelica 56.

Per coach Dagliano intervistato nel post-partita: “Avevamo sicuramente bisogno di questa vittoria, c’è soddisfazione per il livello della difesa che ha messo in campo molta energia. Alcune ingenuità hanno rischiato di compromettere il risultato ed è necessario quindi lavorare per ridurle”.

MVP della partita Beatrice Paleari, con 26 punti messi a referto ha aggiunto che: “Il morale era basso dopo le sconfitte subite, quindi questa vittoria risulta ancora più importante; è il risultato della voglia di tutta la squadra di tornare a vincere e ben figurare davanti al pubblico di casa”.

Appuntamento domenica 12 dicembre al Palazzetto dello Sport di Savona Pagnini per la gara contro Vigarano.

Condividi
Nato a Genova il 7 febbraio 1984, inizia a scrivere all'età di 17 anni. E' coordinatore del portale LiguriaSport.com, autore dell'Annuario Ligure dello Sport e tra gli organizzatori del progetto Stelle nello Sport per la valorizzazione dello sport in Liguria. Collabora con RTL 102.5 ed Il Messaggero. E' autore della trasmissione "Stelle nello Sport" su PrimocanaleSport. Dal 2009 al 2012 è responsabile del settore Comunicazione della Federazione Italiana Canottaggio. Dal maggio 2013, lancia il portale CanottaggioMania.com. Dal 2009 a oggi è presidente ligure della FICSF. Dal 2009 a oggi è membro del Consiglio Regionale del Coni Liguria. Dal 2013 a oggi è membro della Giunta Regionale del Coni Liguria. Stella di Bronzo al Merito Sportivo 2017.