Ecco il calendario 2022 dello YCI. La novità è l’Europeo Melges 24

Lo Yacht Club Italiano comunica le date del calendario sportivo dell’anno 2022. Oltre a confermare tutte le classiche regate da febbraio a ottobre, il 2022 si arricchisce di ulteriori eventi che hanno rivestito una grande importanza nella storia del Club e che ne tracciano indelebilmente il futuro: i primi due rappresentano la conferma di due regate riportate in auge l’anno scorso come la Genova Sailing Week e le Regate di Primavera di Portofino, quindi si conferma la RoundItaly, a sottolineare l’impegno del Club per le  regate offshore e, come ultimo arrivato – ma non meno importante – il Campionato Europeo Melges 24 che si terrà, nelle acque di Genova, dal 22 al 29 ottobre del prossimo autunno.

Dopo la complicata stagione che ci lasciamo alle spalle – dichiara Gerolamo Bianchi, Presidente dello YCI – siamo altresì molto soddisfatti per i risultati che abbiamo ottenuto in circostanze che si sono poi rivelate un grande successo. La dimostrazione più evidente di come si possano trarre grandi lezioni dai periodi più difficili e di come si possa trasformare una difficoltà in una opportunità. Arriviamo, infatti, da una stagione molto compressa e affollata di eventi sportivi in cui siamo riusciti a consolidare e portare avanti i nostri programmi; anche aiutati dalla benevolenza del meteo che, ad aggiungersi alle peculiarità di questo periodo, non ci ha mai fatto mancare il suo appoggio – talvolta anche troppo – trasformando regate tradizionalmente ‘tranquille’, in epiche veleggiate i cui ricordi sono impressi nella memoria di tutti. Guardiamo con fiducia al nuovo anno con le attività dello Yacht Club Italiano, che oramai abbracciano quasi tutti i mesi dell’anno, e ci consentono di organizzare regate dagli Optimist fino ai grandi Maxi Yacht. 
Tutto questo è possibile anche grazie alla consolidata collaborazione dei Club a noi vicini, dei nostri partner vecchi e nuovi, dei tanti Circoli liguri, dall’appoggio della Federazione Italiana Vela e delle Istituzioni che, mai come in questi ultimi anni, hanno dimostrato una enorme disponibilità nei confronti del nostro sport. È dunque con rinnovato ottimismo che presentiamo il nostro nuovo calendario sportivo e che mandiamo un sentito arrivederci in mare a tutti i velisti che prenderanno parte alle nostre magnifiche regate!”.

Febbraio
Gli impegni del Club iniziano con i 4 weekend di marzo dedicati all’International Genoa Winter Contest. I primi due (5/6 e 12/13) riservati a 420 e Optimist; il terzo (19/20) agli ILCA mentre il quarto e ultimo (25/27) ai monotipi H22. Un’ottima occasione per sfruttare al meglio le condizioni invernali del Golfo di Genova, spesso interessate da venti sostenuti di tramontana e mare piatto.

Marzo
Dal 24 al 26 sarà la volta della seconda edizione della Genova Sailing Week che trae le sue origini dalle prime regate organizzate dal Club. È proprio durante la settimana dal 4 al 16 aprile del 1887, infatti, che nel Golfo di Genova si tengono le prime Regate Internazionali aperte a tutte le Classi, a quella prima edizione sono iscritti 15 concorrenti. Con il passare degli anni, la settimana diventa un evento sempre più importante con i rappresentanti di molte nazioni che cercano di conquistare l’ambita Coppa d’Italia. Le regate della Genova Sailing Week sono aperte alle Classi ORC/IRC e si pongono come un momento di transizione tra la fine dei Campionati Invernali e l’inizio della stagione delle regate primaverili.

Aprile
Dal 15 al 20 tornano a confrontarsi i Mini 6.50 per il Grand Prix d’Italie – Coppa Alberti per la classica offshore riservata ai navigatori della piccola classe oceanica e che, negli ultimi anni, ha trovato in Genova uno dei poli più importanti per la flotta del Mediterraneo. Sempre in tema di ritorni, da venerdì 22 aprile a lunedì 25 aprile, le Regate di Primavera a Portofino. Il borgo di Portofino inaugura nuovamente la stagione sportiva dei maxi yacht in Mediterraneo con il ritorno delle Regate di Primavera, dopo la riuscita edizione del 2021 e grazie alla collaborazione tra Yacht Club Italiano, Comune di Portofino, International Maxi Association e del main partner Rolex.

Maggio
Il mese di maggio è il periodo dei Dinghy 12 che ritornano con una delle regate più care al Club, il Bombola d’Oro – Trofeo SIAD, sempre con Santa Margherita e Portofino come quinta naturale e diventata oramai una classica per la Classe dei Dinghy 12. I piccoli dinghy saranno in acqua dal 20 al 22 maggio nelle due categorie VTR e Classici per aggiudicarsi l’ambito trofeo che, proprio quest’anno, festeggia i suoi primi 25 anni!

Giugno
La Rolex Giraglia, la super classica che, dopo l’edizione 2021 in acque italiane, torna al suo format originale, inizia la notte di venerdì 10 giugno con la Sanremo – Saint-Tropez; prosegue il 12, 13 e 14 giugno con le costiere nelle acque di Saint-Tropez e culmina con la partenza della offshore mercoledì 15 giugno sul classico triangolo di 243 miglia Saint-Tropez – Giraglia – Genova. La settimana della Rolex Giraglia termina con la premiazione prevista sabato 18 giugno nella sede del Club.

Settembre
Giovedì 22 è il giorno della partenza della seconda edizione della RoundItaly, la regata offshore di 1130 miglia organizzata con la Società Velica di Barcola e Grignano con un unico, spettacolare passaggio obbligato nello Stretto di Messina. RoundItaly Genova-Trieste partirà il 22 settembre, giorno della inaugurazione del Salone Nautico, unendo con una spettacolare regata d’altura le due capitali della vela italiana, della cantieristica nazionale e della passione per il mare nel loro momento di massima visibilità.
Sabato 24 settembre è giorno della Millevele, la veleggiata di Genova che sta riscontrando sempre più interesse e successo di partecipazione e che rappresenta un importante appuntamento tra gli eventi del Salone. Per quella che è diventata un’autentica festa della vela e celebrazione del territorio, sono attese in acqua barche di ogni categoria e dimensione per sfidarsi in tempo reale sui tre percorsi costieri da Genova a Punta Chiappa.

Ottobre
La Coppa Poggi, in programma sabato 22 e domenica 23 ottobre, è una classica regata riservata alle derive 420 e ILCA e che per tradizione, negli ultimi tempi ha chiuso la stagione sportiva dello YCI, per quest’anno deve rinunciare a questo ruolo per fare spazio ai Melges 24. Dal 22 al 29 ottobre Genova e lo Yacht Club Italiano, infatti, saranno la sede del Campionato Europeo della Classe Melges 24, uno dei più longevi monotipi da regata nato nel 1992 dalla matita dei progettisti americani Reichel/Pugh e ancora oggi una Classe molto diffusa e apprezzata in tutto il mondo. Così, il Vice Presidente della Classe europea Piero Andolina: “La Classe Internazionale Melges 24 è lieta di scoprire nuove location e fiera di esser ospitata dallo storico Yacht Club Italiano, uno dei più antichi e conosciuti del Mediterraneo. Scegliere Genova come sede del Campionato Europeo del 2022 costituisce una splendida opportunità per la nostra Classe: Genova è una sede attraente al centro del Mediterraneo, una città che unisce a storia, arte, tradizioni e affascinanti dintorni anche strutture, servizi, facilità di accesso da autostrade e aeroporti così come dal porto che facilita la spedizione delle barche da oltre oceano. La Classe Internazionale Melges 24 è pienamente fiduciosa nella lunga esperienza dello Yacht Club Italiano nell’organizzare regate di alto livello e confida quindi che il Campionato di Genova sarà un grande evento, in mare come a terra”.

Le regate e gli eventi sono resi possibili anche grazie al prezioso appoggio dei partner istituzionali dello Yacht Club Italiano: Rolex, main partner e official timepiece; lo sponsor istituzionale SIAD e i partner tecnici Gruppo Boero e Gruppo Navico. A questi si sono aggiunti, nel 2021, e si conta di avere ancora a fianco dello Yacht Club Italiano degli event partner sempre vicini alle attività del Club: Belmond, Banca Passadore, Loro Piana, Veuve Clicquot, Iren, Slam, Veneziani Yachting, la veleria North Sails, Banca Patrimoni Sella & C.

Altra importante notizia, che riguarda il 2023, è l’assegnazione allo Yacht Club Italiano del Campionato mondiale 8m SI che si svolgerà a Genova tra la fine di agosto e i primi di settembre. In palio la prestigiosa Coppa d’Italia, donata al Club dal Re Umberto nel 1898 e che dal 1909, con una interruzione dal 1951 al 1999, è destinata al campione mondiale di questa Classe che ha fatto la storia della vela.

Condividi
Nato a Genova il 7 febbraio 1984, inizia a scrivere all'età di 17 anni. E' coordinatore del portale LiguriaSport.com, autore dell'Annuario Ligure dello Sport e tra gli organizzatori del progetto Stelle nello Sport per la valorizzazione dello sport in Liguria. Collabora con RTL 102.5 ed Il Messaggero. E' autore della trasmissione "Stelle nello Sport" su PrimocanaleSport. Dal 2009 al 2012 è responsabile del settore Comunicazione della Federazione Italiana Canottaggio. Dal maggio 2013, lancia il portale CanottaggioMania.com. Dal 2009 a oggi è presidente ligure della FICSF. Dal 2009 a oggi è membro del Consiglio Regionale del Coni Liguria. Dal 2013 a oggi è membro della Giunta Regionale del Coni Liguria. Stella di Bronzo al Merito Sportivo 2017.