Pallacanestro Alassio: tutti gli impegni nei campionati senior e giovanili

Tante partite per le compagini alassine impegnate nei campionati maggiori sotto le insegne New Basket Abc Ponente e come Pallacanestro Alassio dall’Under 15 ai più piccoli. Ecco il resoconto dell’ultimo weekend.

Serie D. ABC PONENTE 38 – VIRTUS GE 56 (9-11; 21-25; 31-41). ABC ALASSIO: Venturini 3, Mola 3, Fousfos 2, Lila, Arienti 3, Manfredi 2, Arrighetti 9, Noumeri 5, Bertolino 2, Iaria, Revetria 9. All. Ciravegna-Accinelli. VIRTUS: Bianco 9, Ansaldo 17, Bertini, Pranzo 7, Esposito, Vavassori, Aragoni 2, Pestarino 5, Garaventa 8, Valdata 7, Ferraris, Paganini. All. Caorsi-Salomone.

Al PalaAlassio arriva Virtus Genova, discreta partita dei padroni di casa fino all’intervallo. Nella seconda parte calo di intensità e attenzione che porta gli alassini a subire troppo difensivamente e a giocare confusi e frenetici in attacco.

Under 19 Gold. ABC ALASSIO 63 – MY BASKET GENOVA 49 (16-6; 36-20; 48-36). ABC ALASSIO: Manfredi M., Massa 2, Mola 15, Fousfos, Venturini 4, Giribaldi 9, Arrighetti 3, Noumeri 8, Manfredi A. 8, Robaldo 11, Iaria 3. All. Ciravegna.

Buoni primi due quarti, per intensità, concentrazione e gioco offensivo. Nella seconda parte della partita Alassio patisce la reazione dei genovesi che riducono lo scarto ma riesce a reagire, nonostante alcune distrazioni difensive e a rimbalzo. I padroni di casa salgono a 6 punti in un campionato difficile e molto stimolante.

UNDER 15

Maremola 55 – Alassio 61 (14-14; 28-37; 41-46). Maremola: Pazzano, Notari 7, Gorrieri 6, Zunino P. 2, Pecchioni, Cavarischia, Le Shanaku 9, Morello 24, Perrone 7, Magani. All. Giarola Alassio: Montagna, Naso 2, Maffiola E. 11, Furia, Giraldi 2, Donadio 7, Bozzolo 17, Ravina, Fatucci 4, Slanzi, Maffiola A. 12, Salem 6. All. Devia.

In meno di 24 ore Alassio affronta Maremola e Sanremo, due compagini che negli ultimi confronti diretti con l’annata 2007-08 lo avevano superato con 35-40 punti di scarto. Venerdì sera, a Pietra Ligure, gli ospiti iniziano timorosi ma con il passare dei minuti la partita sembra giocabile: alla fine, contro ogni pronostico, Alassio sorride vincendo 55-61 e dimostrando grande carattere.

ALASSIO 47 – SANREMO 63 (14-18; 31-35; 39-48). ALASSIO: Montagna 1, Naso, Maffiola E. 3, Giraldi, Furia, Donadio 16, Bozzolo 11, Ravina, Slanzi, Maffiola A. 14, Zanelli 2, Salem. All. Devia. SANREMO: Goracci 23, Franceschini 21, Lupi 4, Revera 2, Ligato, Paolini, Rossi 2, Gervasoni 1, Romeo 2, Donnabolla, Borro 8, Giovinazzo. All. Bonino.

Sabato mattina, con Sanremo, dopo la cena di squadra, Alassio fatica in apertura ma, dopo un bel parziale sanremese, migliora e la partita è di quelle vere. All’intervallo solo 4 punti di distacco tra le due squadre. Il divario finale a favore di Sanremo, anche grazie a un maggiore tatticismo, viene scavato nell’ultimo quarto.

UNDER 14: PALL. VADO 20 – PALL. ALASSIO 87 (6-28; 14-51; 18-67). ALASSIO: Moirano 4, Biraghi 10, Di Salvo 5, Maffiola 11, Lanfredi 5, Donadio 10, Vaccarezza 3, Zanelli 13, Fatucci 8, Zerbone 10, Ghiglione 4, Casetta 4. All. Devia.

Prima di campionato a Vado Ligure per l’Under 14 che gioca bene e dimostra una maggiore coralità rispetto al passato. Tutti a referto di fronte a una coriacea squadra vadese che non ha mai mollato. Sabato mattina è stato anche il turno del minibasket dove gli Aquilotti senior hanno affrontato il Sea Basket Sanremo vincendo i mini tempini ma soprattutto divertendosi e continuando nel loro percorso di crescita che è fatto principalmente di gioco e divertimento in attesa di entrare nel basket giovanile.

Condividi