Dolce notte di Champions per Recco. Annichilita la Stella Rossa

Tre punti e vetta solitaria del gruppo B: è dolce la notte di Champions League della Pro Recco che alle Piscine di Albaro batte la Stella Rossa per 13-7.

Biancocelesti avanti tre volte nel primo quarto ma sempre raggiunti dai serbi, letali in superiorità: Tankosic risponde alla palombella di Aicardi dopo venti secondi di partita, Subotic annulla due volte le reti di Di Fulvio e Cannella. L’equilibrio lo rompe ancora il pescarese da posizione 4 a 18 secondi dalla sirena: il suo tiro tocca la traversa ed entra in porta per il 4-3 che chiude il quarto.

Figlioli inaugura i successivi otto minuti con uno dei suoi bolidi, ma la beduina di Pjesivac riporta la Stella Rossa sul meno 1. Di Fulvio incrocia e toglie la ragnatela (6-4). Subotic accorcia su rigore, poi la Pro Recco prova a scappare: Echenique da posizione 2 brucia Misovic sul palo corto, l’avanzata di Cannella vale l’8-5. A 13 secondi dal cambio campo Younger capitalizza la sosta nel pozzetto di Subotic (9-5).

In avvio di terzo tempo la Stella Rossa fa ancora male in superiorità con Vukicevic servito al centro dal passaggio no look di Markovic. Echenique premia l’incursione di Di Fulvio che non sbaglia e fa poker (10-6). Younger impallina Misovic sopra la testa per l’11-6 con cui le squadre nuotano verso gli ultimi otto minuti.

A metà del quarto tempo il diagonale di Bertoli da posizione 4 doppia i serbi (12-6). Del Lungo fa buona guardia, mentre dall’altra parte Zalanki spacca la porta. L’ultima rete del match è la quarta personale di Subotic per il 13-7 che chiude la contesa.

 

“Non abbiamo fatto una grande prestazione – ammette mister Sukno a fine partita – ma ci siamo allenati forte negli ultimi giorni ed era fisiologico faticare più del previsto. Stiamo preparando questo mese intenso che ci aspetta e puntiamo a crescere nelle prossime partite: in campionato con il Brescia, in Champions con lo Spandau e in Supercoppa Europea”.

Pro Recco Del Lungo, Di Fulvio 4, Zalanki 1, Figlioli 1, Younger 2, Bertoli 1, Presciutti, Echenique 1, Ivovic, Cannella 2, Aicardi 1, Loncar, Negri. All. Sukno.

Stella Rossa Misovic, Tankosic 1, Djurdjic, Markovic, Subotic 4 (1 rig.), Milojevic, Pjesivac 1, Basara, Raden, Vukicevic 1, Smiljevic, Ivanovic. All. Filipovic.

Arbitri: Boudramis (Grecia), Kavcic (Slovenia).

Parziali: 4-3, 5-2, 2-1, 2-1.

Superiorità: Pro Recco 2-9, Stella Rossa 4/7 + 1 rigore.

Uscito per limite di falli Bertoli (PR) nel quarto tempo

Condividi
Nato a Genova il 7 febbraio 1984, inizia a scrivere all'età di 17 anni. E' coordinatore del portale LiguriaSport.com, autore dell'Annuario Ligure dello Sport e tra gli organizzatori del progetto Stelle nello Sport per la valorizzazione dello sport in Liguria. Collabora con RTL 102.5 ed Il Messaggero. E' autore della trasmissione "Stelle nello Sport" su PrimocanaleSport. Dal 2009 al 2012 è responsabile del settore Comunicazione della Federazione Italiana Canottaggio. Dal maggio 2013, lancia il portale CanottaggioMania.com. Dal 2009 a oggi è presidente ligure della FICSF. Dal 2009 a oggi è membro del Consiglio Regionale del Coni Liguria. Dal 2013 a oggi è membro della Giunta Regionale del Coni Liguria. Stella di Bronzo al Merito Sportivo 2017.