Il Comitato ligure e genovese incontra l’arcivescovo mons. Tasca

Questa mattina in Episcopio una delegazione del  CSI è stata ricevuta in un’ udienza di circa un’ora dall’Arcivescovo di Genova Mons.  Marco Tasca.

C’erano  il Presidente regionale – Luca Verardo, il Direttore Tecnico Regionale – Gian Maria Baldi ed il Presidente del Comitato di Genova – Enrico Carmagnani, che hanno presentato origini, attività, progetti futuri, come illustrato alcune problematiche dell’Ente di Promozione Sportiva diocesano.

“Noi siamo e desideriamo restare un servizio per la Diocesi, le Parrocchie e le tante associazioni diocesane genovesi. Oggi più che mai mettiamo a disposizione la nostra esperienza, le competenze e le energie che abbiamo saputo riunire in questi anni, per una visione dello sport che sia davvero inclusivo, declinato nel sociale. In primis per i giovani, come per le persone diversamente abili o gli anziani- ha sottolineato Enrico Carmagnani.  Non solo agonismo e competizioni, che peraltro organizziamo efficacemente sul territorio per oltre una decina di discipline, ma anche formazione per chi opera sul campo: allenatori, dirigenti, famiglie e, perché no, educatori, animatori e sacerdoti.”

Ed è così che, a proposito di formazione, Mons. Tasca ha accolto favorevolmente l’idea del CSI Genova, naturalmente dopo aver contattato il nuovo Rettore del Seminario – Don Fully Doragrossa,  di offrirsi per un breve corso di formazione ai futuri sacerdoti, su tematiche inerenti  l’attività sportiva-educativa, tecniche e non solo, che poi svolgeranno in ambito parrocchiale ed in oratorio.

L’Arcivescovo Tasca ha  auspicato durante l’incontro con la delegazione del CSI che le varie associazioni che si occupano di sport e di sociale, di ispirazione cattolica, “facciano davvero rete” per una progettualità condivisa e più efficace, anche a servizio delle Istituzioni.

Ha raccolto così la disponibilità del CSI a promuovere un tavolo comune, coinvolgendo gli altri EPS, come le associazioni da sempre “di casa” come le FOCL, le scuole della FIDAE, il Movimento Ragazzi, il Centro Storico e tante altre.

Luca Verardo, Presidente CSi Liguria ha presentato al Vescovo la capacità progettuale, gestionale e innovativa dell’attuale gruppo dirigente ciessino,  oggi in grado di affrontare con  pragmatismo le sfide sociali di oggi e domani, non ultima la capacità di trovare risorse umane ed economiche, anche all’interno delle nuove frontiere venutesi a creare con il riordino del Terzo Settore.

Un incontro, quello con S.E. Mons. Tasca, all’insegna del dialogo franco e fin leggero, che ha riempito i cuori dei dirigenti ciessini, i quali riporteranno a loro volta alle proprie associazioni ed ai propri collaboratori la gioia dell0incontro col proprio Pastore, nella comune consapevolezza delle sfide attese.

Condividi
Nato a Genova il 7 febbraio 1984, inizia a scrivere all'età di 17 anni. E' coordinatore del portale LiguriaSport.com, autore dell'Annuario Ligure dello Sport e tra gli organizzatori del progetto Stelle nello Sport per la valorizzazione dello sport in Liguria. Collabora con RTL 102.5 ed Il Messaggero. E' autore della trasmissione "Stelle nello Sport" su PrimocanaleSport. Dal 2009 al 2012 è responsabile del settore Comunicazione della Federazione Italiana Canottaggio. Dal maggio 2013, lancia il portale CanottaggioMania.com. Dal 2009 a oggi è presidente ligure della FICSF. Dal 2009 a oggi è membro del Consiglio Regionale del Coni Liguria. Dal 2013 a oggi è membro della Giunta Regionale del Coni Liguria. Stella di Bronzo al Merito Sportivo 2017.