Festa dell’Atleta: sfilata di campioni, tecnici e dirigenti

Grande successo alla Festa dell’Atleta dell’Anno per gli anni 2019 e 2020 organizzata dalla sezione Rinaldo Roggero dell’Unione Nazionale Veterani dello Sport di Savona presieduta da Roberto Pizzorno.

Nella Sala Mostre della provincia, alla presenza del presidente della Provincia di Savona Pierangelo Olivieri, del presidente del Coni Liguria, Antonio Micillo e del vescovo di Savona-Noli, Calogero Marino e il delegato Regionale UNVS Liguria Floriano Premoselli, sono state consegnate le benemerenze riferite al 2019 e 2020.

Per l’anno 2020 è stato premiato l’atleta del Karate Club Savona Tommaso (classe 2004), medaglia di bronzo alla Youth League 2019  nella quarta tappa di Coppa del Mondo Giovanile WKF (World Karate Federation).

Per l’anno 2019, manifestazione non organizzata a causa della pandemia,  il riconoscimento è andato a Gaia Tedeschi (classe 2003), campionessa di pattinaggio corsa, tesserata il Gruppo Pattinatori Savonesi e facente parte della Nazionale Italiana. Assegnati, sempre per il 2019 anche altri premi fra questi il “Lelio Speranza”, in memoria dell’ex presidente del Coni. Il riconoscimento è andato all’ex Olimpionico Michele Maffei, mentre il Giornalista dell’Anno in ricordo di Nanni De Marco- Ivo Pastorino è stato consegnato a Raffaele Di Noia de Il Secolo XIX. Assegnato anche il Fischietto d’oro all’arbitro di calcio Matteo Magni. Ulteriori riconoscimenti per Sara Meloni, bimba prodigio dell’atletica che a soli 9 anni ha già in bacheca un record europeo. Alla piccola Sara, premiata dal sindaco di Borghetto Santo Spirito, Alessandro Canepa e dall’assessore allo sport Carla Celeste Lo Presti, è andato il premio Domenicp Bazzano.  Altri riconoscimenti sono andati a Giancarlo Bossolino (Premio Eliseo Colla), Giorgio Caviglia (Premio Carlo Pizzorno), Poggio (Premio Gaminara), Fabrizio Conti (Premio Enrico Dondi), Wilma Calvini (Ermes Madini), Roberto Ferrero (Premio Petitti), Vaglini (Una famiglia per lo Sport), Pino Raiola ( Premio Salvatore Papa), Dario Ermellino (Premio Umberto Delbono) e Felicino Vaniglia (Premio Giancarlo Tonoli).

Una benemerenza anche i decani del calcio savonese. Si tratta  dei tecnici ultraottantenni  Gerolamo Damonte, Giovanni Tobia, Dionigi Donati e Corrado Teneggi con il premio Una Vita per lo sport. Istituito per il 2020 il primo Premio Valentino Persenda in ricordo della bandiera del Savona calcio assegnato a Corrado Orcino.

Condividi
Nato a Genova il 7 febbraio 1984, inizia a scrivere all'età di 17 anni. E' coordinatore del portale LiguriaSport.com, autore dell'Annuario Ligure dello Sport e tra gli organizzatori del progetto Stelle nello Sport per la valorizzazione dello sport in Liguria. Collabora con RTL 102.5 ed Il Messaggero. E' autore della trasmissione "Stelle nello Sport" su PrimocanaleSport. Dal 2009 al 2012 è responsabile del settore Comunicazione della Federazione Italiana Canottaggio. Dal maggio 2013, lancia il portale CanottaggioMania.com. Dal 2009 a oggi è presidente ligure della FICSF. Dal 2009 a oggi è membro del Consiglio Regionale del Coni Liguria. Dal 2013 a oggi è membro della Giunta Regionale del Coni Liguria. Stella di Bronzo al Merito Sportivo 2017.