Conto alla rovescia per la RunRivieraRun HalfMarathon

E’ ormai imminente il ritorno della RunRivieraRun HalfMarathon.

La classicissima delle mezze maratone liguri si riapproprierà del suo posto nel calendario domenica 24 ottobre e in queste ore si stanno susseguendo le iscrizioni per la gara, disegnata su un percorso unico che nel tempo l’ha fatta diventare uno degli appuntamenti più ambiti del calendario nazionale. Il tracciato, che prende il via da Varigotti, località Malpasso, a Finale Ligure va a toccare tutti i caratteristici borghi della città rivierasca (Varigotti, Finalmarina, Finalpia, Finalborgo) per poi affrontare il lungomare passando per Borgio Verezzi e Pietra Ligure, con attraversamento del suo centro storico, e concludersi a Loano, sviluppandosi nel suo centro storico per arrivare al porto di Marina di Loano, in questa bellissima location. E’ un tracciato quasi interamente pianeggiante, con sole due minime asperità a Finale Ligure e Borgio Verezzi, che potrà essere affrontato singolarmente o a coppie ne La Regina Half Marathon Relay, con passaggio del testimone in Piazza Porta Testa a Finalborgo dopo 8 km.

Sin dalla prima delle sue 9 edizioni precedenti, la RunRivieraRun ha sempre avuto campioni di valore al via con l’albo d’oro maschile finora popolato solo da corridori africani, sempre diversi, con il kenyano Ezekiel Kiprotich Meli in possesso del record della corsa di 1h02’52” stabilito nel 2016. Fra le donne vanno registrate le prime due edizioni appannaggio delle azzurre Ornella Ferrara e Elena Romagnolo, ma il primato è della kenyana Ruth Chebitok che sempre nel 2016 corse in 1h13’55”. Campioni uscenti sono i suoi connazionali Lengen Lolkurraru (1h06’49”) e Esther Wangui Waweru (1h19’52”).

Lo start è già fissato per le ore 9:30 a Varigotti, in località Malpasso: per accedere al via sarà necessario esibire il Green Pass, come stabilito dall’ultimo protocollo organizzativo stabilito dalla Fidal. Le iscrizioni online si chiuderanno alle ore 24:00 di giovedì 21 ottobre. Chi vorrà provvedere sul posto potrà farlo sabato 23 presso il Village Expo a Marina di Loano, dalle 10:00 alle 19:00. Gli organizzatori hanno previsto una particolare agevolazione per le società: un’iscrizione gratis ogni 6. Tra i tanti servizi messi a disposizione non mancherà quello delle navette, con collegheranno direttamente le località di partenza e arrivo. La Riviera ligure attende il ritorno dei podisti, assenti per ormai troppo tempo.

“E’ un evento di vera ripartenza – racconta Luciano Costa, organizzatore e Presidente dell’Asd RunRivieraRun- mille atleti sono pronti a mettersi in gioco, a tornare a fare ciò che amano. Obbligatorio il Green Pass, le mascherine per i primi 500 metri della gara, le normative vigenti in materia di Covid-19 saranno seguite nei minimi dettagli. Sarà una gara di altissimo livello con un super parterre di atleti, sia in campo maschile sia in campo femminile, basti pensare al Keniano Lengen Lolkurraru, vincitore dell’ultima edizione nel 2019 con un personale di 1.03.31 e alla Keniana Teresiah Kwamboka Omosa capace di 1.11.17 nel 2021 a Udine, entrambi di Run2gether o Sammy Kipngetich con un pb di 1.02.21 e l’Etiope Addisalem Belay Tegegn, già vincitrice de La Rapidissima 10k di aprile, senza dimenticare il Campione di casa, Ivan Cappelli dell’Asd RunRivieraRun, alla ricerca del suo record sulla distanza”.

Si ringraziano i Comuni di Finale Ligure, Borgio Verezzi, Pietra Ligure e Loano, le loro Polizie Locali, Regione Liguria e Provincia di Savona, Marina di Loano, Fondazione De Mari, le pubbliche assistenze (Croce Bianca Finale, Croce Verde Finalborgo, Croce Bianca Borgio Verezzi, Pietra Soccorso, Croce Rossa Loano)e tutte le Associazioni e i volontari che vigileranno sul percorso e gli Angels RunRivieraRun.

Condividi