Amatori Savona: vittoria all’esordio casalingo contro CUS Cagliari

Dopo la vittoria in trasferta sul campo dell’Alma Basket Patti, APS trova i due punti anche sul parquet di casa, aggiudicandosi la vittoria contro CUS Cagliari.

Una partita in bilico fino all’ultimo, a fare la differenza per le savonesi sono state la gestione degli ultimi possessi offensivi e la capacità di restare sempre in partita nonostante i momenti di difficoltà.

Primi minuti della gara caratterizzati da buona intensità difensiva da parte di entrambe le squadre, APS va a referto con i primi punti grazie a letture offensive e contropiedi. Nel proseguo del quarto, Cagliari inizia a trovare con più frequenza la strada del canestro e riesce a portarsi sul +5: a suonare la carica per le biancorosse è Carolina Salvestrini con 5 punti filati. Il rimbalzo offensivo seguito da canestro di Ljubenovic sancisce la fine del tempino con Savona sotto di un punto.

Al rientro in campo CUS riesce a mettere a segno diversi punti dalla lunetta e fa valere la propria aggressività a rimbalzo, ma APS reagisce e riesce ad agganciare il pareggio e a portarsi anche sul +8 con quattro triple (tre di Paleari ed una di Sansalone) ed un attacco più ragionato. L’invenzione da posizione impossibile di Giada Leonardini permette alla squadra di casa di andare al riposo sul 35 a 32.

Secondo tempo che si apre con due triple per Cagliari, che si porta avanti di tre punti nei primi minuti. Per rimettere le cose a posto, APS alza il livello della difesa e cinque punti in fila di Lucrezia Zanetti permettono di mantenere il risultato in parità. CUS passa a zona per cercare di chiudere tutti gli spazi in mezzo all’area e APS ci mette alcuni minuti a adeguarsi. La fine del terzo quarto prepara a quello che sarà un finale di partita intensissimo: il tabellone recita 45-45.

Nell’ultimo quarto le penetrazioni di Saias e le giocate in post di Gagliano continuano ad essere un problema per le biancorosse, ma in attacco APS fa girare la palla e trova una tripla di Salvestrini, il gioco da tre punti di Paleari, il canestro da tre di Zanetti e, per finire, la giocata in post basso di Hristina Tyutyundhzieva.

Dopo l’ultimo libero di Paleari non c’è più tempo per nulla: finisce 61 a 59 per APS.

Un’altra gara dal finale al cardiopalma, con le savonesi “Brave a gestire gli ultimi possessi, fondamentali per riuscire ad imporsi sul CUS Cagliari, una squadra più esperta e più abituata a questo genere di partite” secondo coach Dagliano, intervistato nel post-partita.

Amatori Pallacanestro Savona vince anche la seconda partita del campionato di A2 femminile Girone Sud e si porta quindi a 4 punti in classifica: un bottino che da morale ma che spinge staff e giocatrici a tenere alta l’attenzione, come dichiarato da Carolina Salvestrini: “Il campionato è ancora lungo ed è quindi necessario prepararsi al meglio per cercare di dare battaglia in tutte le gare che rimangono”.

Subito al lavoro quindi per la trasferta di domenica prossima a Capri, che vedrà APS ospite sul parquet del Blue Lizard Basket Capri.

Condividi
Nato a Genova il 7 febbraio 1984, inizia a scrivere all'età di 17 anni. E' coordinatore del portale LiguriaSport.com, autore dell'Annuario Ligure dello Sport e tra gli organizzatori del progetto Stelle nello Sport per la valorizzazione dello sport in Liguria. Collabora con RTL 102.5 ed Il Messaggero. E' autore della trasmissione "Stelle nello Sport" su PrimocanaleSport. Dal 2009 al 2012 è responsabile del settore Comunicazione della Federazione Italiana Canottaggio. Dal maggio 2013, lancia il portale CanottaggioMania.com. Dal 2009 a oggi è presidente ligure della FICSF. Dal 2009 a oggi è membro del Consiglio Regionale del Coni Liguria. Dal 2013 a oggi è membro della Giunta Regionale del Coni Liguria. Stella di Bronzo al Merito Sportivo 2017.