Amis-Admo Lavagna pronto per il secondo campionato consecutivo di B

La storia continua, per il secondo anno consecutivo la squadra maschile  della Amis-Admo Lavagna giocherà in SERIE B, girone A Liguria / Piemonte. Queste le avversarie:

Negrini/Cte Acqui, Gsad Arti e Mestieri, Cons.Global Colombo, NPSG La Spezia, Sant’Anna Tomcar, Pvlcerealterra Ciriè, Alto Canavese, As Novi Pallavolo, Cus Genova, Fenera Chieri 76, Zephyr Mulattieri

Campionato che si presenta duro ed avvincente, dove i ragazzi  della compagine lavagnese si impegneranno al massimo per mantenere la categoria, magari togliendosi qualche soddisfazione.

La rosa dei giocatori è stata rinnovata così come lo staff tecnico. Nuova stagione nuovo mister, Gerardo Grotto, classe 1976, coadiuvato dagli esperti Simone Cremisio e Alessandro Margarita. Arriva da una stagione in Serie B con il Cus Genova e porterà tanta esperienza e voglia di far bene, in un gruppo che per più del 50% è stato rinnovato.
L’innesto principe, il colpo di mercato, è stato l’arrivo di un ex giocatore di Serie A, Mario Mercorio, schiacciatore, che con la sua esperienza e capacità tecnica, aiuterà i più giovani a crescere. Anche Andrea Ricceri arrivato dal Novi Ligure porterà esperienza e grinta in un gruppo ricco di verdi promesse, quali Ricardo Munoz, Mattia Bisso, Tommaso Pastorino, Luca Magliacane, Massimiliano Pianigiani, Giovanni Sambuceti e Marco Lagomarsino. Quest’anno hanno fatto tutti il salto di categoria. Confermatissimi Michele Colombini, Alessandro Assalino, Federico Garibaldi, Luca Rossi e Giacomo Materno.

Le parole dei mister

Ultimo allenamento di rifinitura prima dell’inizio del Campionato per Admo Lavagna. Dopo le prime 11 settimane in palestra le impressioni di Mister Gerardo Grotto:

“Dopo un’ estate molto difficile Simone Cremisio è riuscito a mettere insieme una rosa molto eterogenea. Abbiamo giocatori di esperienza e di categoria mescolati a giocatori molto giovani ed inesperti, ma tutti e 14 i componenti della squadra han dimostrato da subito una gran voglia di migliorare in palestra.

Sarà un campionato molto difficile, il primo, dopo due anni di pandemia,  con retrocessioni girone completo di andata e di ritorno. Dovremo essere bravi a far diventare il Parco Tigullio un fortino difficile da espugnare e provare a sfruttare le occasioni che ci si presenteranno davanti trasferta dopo trasferta.

Sabato iniziamo il campionato in trasferta a Novi Ligure, una società che milita stabilmente in serie B ormai da molti anni. I nostri avversari, come noi, han ringiovanito la rosa ma possono contare su un giocatore straordinario, Stefano Moro, uno dei più forti giocatori del girone ormai da anni. Altra novità è il ritorno in panchina di Mister Dogliero, un allenatore qualificatissimo che non ha certo bisogno di presentazioni. Sarà sicuramente un test molto difficile in un palazzetto molto caldo, vedremo di vendere cara la pelle.”

Anche l’assistente Simone Cremisio fa un dettagliato punto della situazione:

“A poco più di due settimane dall’esordio di Novi Ligure la squadra sta affrontando le sedute di allenamento con entusiasmo e molta determinazione. Non è stato difficile compattare il gruppo che si è formato visto l’ottimo clima che, sin da subito, c’è stato in palestra. I più esperti stanno spingendo al massimo e sono di esempio ai più giovani che non si risparmiano in nessun frangente.

L’arrivo di Gerry Grotto ci ha permesso di sviluppare ulteriormente il lavoro tecnico e tattico in vista di un campionato che si preannuncia molto impegnativo. Dovremo affrontare ogni gara con il coltello tra i denti per conquistare sin dalle prime gare punti pesanti per la salvezza. Il Parco Tigullio come ogni anno sarà il nostro fortino è proprio in casa cercheremo di costruire il percorso verso la tranquillità.

Sono diversi i nuovi innesti e gli inserimenti di alcuni ragazzi del settore giovanile. Possiamo contare su un gruppo valido di ragazzi seri che allenamento dopo allenamento sicuramente farà grandi miglioramenti. Non vediamo l’ora di metterci alla prova nelle prime gare ufficiali di campionato”

Tra gli allenatori che si sono esposti, anche Marco Dalmaso ha voluto suonare la carica

“Siamo pronti ! Secondo anno consecutivo nel quale la nostra realtà affronta il Campionato Nazionale di Serie B.
Siamo ovviamente contenti ed orgogliosi di quanto la squadra ha saputo fare la scorsa stagione, ma ora è il momento di voltare pagina e concentrarci tutti insieme sulla nuova avventura che ci vedrà impegnati ad affrontare squadre molto ben attrezzate, in un girone che si preannuncia difficile.
Siamo tuttavia molto fiduciosi, in virtù del fatto che la squadra si è preparata molto bene e i nuovi arrivati si sono subito inseriti nel gruppo storico, quello che da sempre costituisce il nostro punto di forza.
Aspettiamo finalmente di poter giocare con un po’ del nostro pubblico presente, si parla in questi giorni della possibilità di far entrare gli spettatori fino al 60% della capienza dell’impianto”

Cristiano Magri, Responsabile Comunicazione Amis-Admo Volley

Condividi