Luminosa Bogliolo e il 2022: “Mondiali ed Europei nel mirino”

Luminosa Bogliolo (foto FIDAL)
Luminosa Bogliolo (foto FIDAL)

Nel giorno dei giorni, la notte delle meraviglie del 1° agosto 2021 (oro Tamberi, oro Jacobs), brilla anche il primato italiano dei 100 ostacoli di Luminosa Bogliolo (12.75).
“Una giornata incredibile, subito dopo la gara sono tornata in tribuna e ho esultato per i trionfi di Gimbo e Marcell – riavvolge il nastro con Atletica TV – Ho sempre detto che avrei voluto fare questo record quando realmente serviva e non riesco a pensare a niente di meglio delle Olimpiadi. Il livello mondiale si è alzato, a Rio con lo stesso tempo sarei entrata in finale ma adesso è inutile parlarne. E pensare che nel corso della stagione mi son venuti dubbi su me stessa, perché i risultati stentavano ad arrivare. Mi sono sempre fidata di chi mi stava vicino, dei miei tecnici Antonio Dotti ed Ezio Madonia: ‘Arriveranno a Tokyo’, mi dicevano. Così è stato”.

Si va verso un 2022 ricco di appuntamenti e la 26enne ligure ha ancora mille traguardi da raggiungere: “Dopo le Olimpiadi non ho più gareggiato, finalmente mi sono goduta questo risultato e sto sistemando un problemino al tendine d’Achille del piede sinistro, un fastidio che avvertivo anche in Giappone. Non vedo l’ora che arrivino i Mondiali di Eugene e gli Europei di Monaco di Baviera, è nei 100hs che posso puntare, più che nei 60hs, che comunque farò nella stagione indoor insieme ai 60 piani per incrementare la velocità di base. Imparare ancora meglio ad accelerare e diventare più brava con la seconda gamba: questo è il programma”. E se dai social chiedono consigli su come diventare grandi in pista, la risposta è pronta: “Il divertimento. Se si perde quello, l’atletica non ha più senso”.

Condividi
Nato a Genova il 7 febbraio 1984, inizia a scrivere all'età di 17 anni. E' coordinatore del portale LiguriaSport.com, autore dell'Annuario Ligure dello Sport e tra gli organizzatori del progetto Stelle nello Sport per la valorizzazione dello sport in Liguria. Collabora con RTL 102.5 ed Il Messaggero. E' autore della trasmissione "Stelle nello Sport" su PrimocanaleSport. Dal 2009 al 2012 è responsabile del settore Comunicazione della Federazione Italiana Canottaggio. Dal maggio 2013, lancia il portale CanottaggioMania.com. Dal 2009 a oggi è presidente ligure della FICSF. Dal 2009 a oggi è membro del Consiglio Regionale del Coni Liguria. Dal 2013 a oggi è membro della Giunta Regionale del Coni Liguria. Stella di Bronzo al Merito Sportivo 2017.