Amatori Savona: esordio vincente in A2

Primo storico successo dell’Amatori Pallacanestro Savona all’esordio assoluto in Serie A2 Femminile.
Le biancorosse conquistano due importanti punti sul campo dell’Alma Patti, squadra alla sua seconda annata in questo campionato, vincendo 60 – 62 (parziali 9-16, 30-28, 47-54) al termine di una partita combattuta che ha messo in evidenza la grinta e la determinazione delle nostre ragazze.

L’inizio è di quelli che non ti aspetti da una squadra neopromossa, A.P.S. riesce a passare subito in vantaggio ed a tenere a distanza le avversarie: il canestro che sblocca la partita è l’appoggio al vetro di Beatrice Paleari in transizione. Da quel momento in poi l’intensità difensiva e le buone scelte in attacco permettono all’Amatori di mettere da parte sette punti di vantaggio alla sirena del primo parziale.

Il secondo quarto, complici anche alcuni problemi di falli per le biancorosse, diventa più complicato dopo pochi minuti: Alma Patti si affida al suo capitano Marta Verona ed inizia ad alzare le sue percentuali dal campo, mentre l’Amatori Savona fatica a costruire gioco e a trovare la via del canestro.

Rimane tuttavia a contatto, anche se la palla persa negli ultimi secondi del quarto permette alla squadra di casa di rientrare negli spogliatoi con un vantaggio di due punti.

Dopo l’intervallo lungo, A.P.S. ritrova la sua vena realizzativa in attacco mettendo a segno tre triple (Paleari, Salvestrini, Paleari) fondamentali per tenere le avversarie a distanza.

Un brutto colpo subito all’altezza della metà campo da Beatrice Paleari costringe coach Dagliano al cambio, Alma Patti cerca di ricucire le distanze affidandosi alle fiammate offensive di Verona e Micovic ma ancora due triple (una proprio sulla sirena del terzo quarto) di Alice Sansalone permettono di chiudere questi dieci minuti con un vantaggio di sette punti.

L’ultimo periodo è molto equilibrato, con le due squadre che fino all’ultimo secondo si danno battaglia su ogni pallone: l’intensità difensiva delle biancorosse costringe Alma Patti ad alcune palle perse, mentre le scelte oculate in attacco permettono a Hristina TyuTyundhzieva di segnare gli ultimi quattro punti della gara per A.P.S.

Negli ultimi secondi, per le liguri, è sufficiente giocare con il cronometro facendo
girare palla, poco importa se i due tentavi finali di Poletti trovano soltanto il ferro. Alla sirena, quindi, Alma Patti 60, Amatori Pallacanestro Savona 62.

Un risultato figlio dell’ottimo approccio alla partita e della gestione oculata dei momenti chiave della gara: questi gli aspetti più rilevanti per coach Dagliano intervistato subito dopo l’incontro. Ma non solo, l’allenatore sottolinea il buon lavoro in fase difensiva, che ha permesso di tenere le avversarie sulla soglia dei 60 punti, uno degli obiettivi prefissati.

Importanti i margini di miglioramento nella fase offensiva ma non solo, anche per il dirigente Stefano Dellacasa, i meccanismi di squadra possono essere affinati tramite il lavoro in palestra in settimana.

Quindi, archiviato questo complicato ma dolcissimo esordio (con la squadra che si è trovata ad affrontare la trasferta più lunga del campionato), testa alla partita di domenica prossima, in casa, al Palazzetto dello Sport Pagnini di Savona contro CUS Cagliari.

Parziali: 9-16, 21-12, 17-26, 13-8
Arbitri: Foti e Parisi di Catania

Amatori Pallacanestro Savona: Ceccardi 2; Salvestrini 5; Pregliasco n.e.; Poletti,
TyuTyundhzieva 16; Sansalone 8; Picasso 5; Paleari 20; Leonardini; Guidetti n.e.;
Zanetti 6. – All.: DaglianoAss. Cacace, Faranna.
Patti: Micovic 10; Nwachukwu 2; Dell’Orto 12; Iuliano; Chiarella; Gerostergiou 5;
Verona 26; Gualtieri; Bardarè n.e. – All. Buzzanca.

Condividi
Dal 1998 il blog dedicato a tutti gli sport praticati in Liguria. E' l'unico vero punto di riferimento per chi vuole leggere di tutte le discipline e a tutti i livelli. Dalla competenza e passione dei nostri autori nasce ogni anno l'Annuario Ligure dello Sport e ogni giorno viene inviata la Newsletter dello Sport in Liguria.